RomaDailyNews - Il sito di informazione di Roma

ROMA FILM FEST | De la Iglesia, donne dovrebbero guidare mondo

Più informazioni su

Un horror grottesco dai toni spesso comici, sullo scontro fra spietate streghe e rapinatori molto sfortunati: e’ ‘Las brujas de Zugarramurdi, del regista spagnolo Alex De la Iglesia, diventato cult, per il suo humour irriverente e la capacita’ di mischiare i generi. La storia ”nasce dalla consapevolezza che il mondo sarebbe molto piu’ felice se a governarlo fossero le donne, com’era all’inizio dei tempi – dice il cineasta, che presenta il film fuori concorso al Festival Internazionale del Film di Roma -.Gli uomini lo sanno, ma non lo mandano giu’.. tutto sarebbe piu’ facile se Dio fosse donna”.

Il fatale incontro fra un gruppo di rapinatori sconclusionati che hanno appena svaligiato un monte dei pegni, e le maliarde ansiose di vendetta, avviene nel paese navarro, teatro nel 1610 di uno dei roghi di streghe piu’ celebri della storia spagnola. Nel cast Javier Botet, Mario Casas e Carmen Maura. A chi gli chiede come mai le donne del film, siano cosi’ cattive, De la Iglesia, protagonista domani di un incontro con il pubblico, risponde sorridendo: ”Meglio cattive che stupide e sottomesse – dice -. Spero che il mio cinema aiuti a rendere piu’ lieta la vita, sorprendendo il pubblico”.  (ANSA)

Più informazioni su