RomaDailyNews - Il sito di informazione di Roma

Roma: spaccio e resistenza a pubblico ufficiale, in manette 19enne

Più informazioni su

Roma – Continua senza sosta a Roma il contrasto allo spaccio di sostanze stupefacenti nel quartiere Prenestino da parte degli agenti della Polizia di Stato del commissariato Porta Maggiore, diretto da Augusto Pallante. Nel corso del servizio di pattugliamento e controllo delle zone della movida, il dirigente del commissariato insieme agli agenti della polizia amministrativa e dell’anticrimine, concentrava l’attenzione su largo Preneste per verificare una segnalazione di disturbo della quiete pubblica pervenuta nei giorni scorsi.

Una volta arrivati nella piazza interessata, che nella tarda serata risultava praticamente vuota, l’attenzione dei poliziotti ricadeva su alcune persone sospette nelle vicinanze della fermata degli autobus. Un uomo in possesso di uno zaino particolarmente voluminoso che manifestava un evidente nervosismo, e’ stato sottoposto al controllo da parte degli investigatori e, alla richiesta di mostrare il contenuto dello zaino, con uno scatto repentino ha cercato di fuggire.

Il dirigente unitamente agli agenti lo hanno prontamente immobilizzato con non poche difficolta’. Una volta aperto, all’interno dello zaino veniva rinvenuto un pacco contenente tre chilogrammi di marijuana. Il 19 enne straniero e’ stato arrestato e dovra’ rispondere di detenzione ai fini di spaccio di sostanza stupefacente e resistenza a pubblico ufficiale. Lo comunica in una nota stampa la Questura di Roma.

Più informazioni su