RomaDailyNews - Il sito di informazione di Roma

Villa Ada, E. Marino – G. Gerace: “Riapertura della “Finanziera”, in autunno nuovi alberi”

Più informazioni su

“Oggi riapriamo la parte di Villa ADA, detta della Finanziera, avendo messo in sicurezza tutta l’area e restituendo ai cittadini uno spazio pulito e ben manutenuto dove poter trascorrere il resto dell’estate.
In autunno, come previsto dal progetto, partirà la piantumazione di nuove essenze per sostituire quelle abbattute”.

Lo dichiarano in una nota, l’Assessore all’Ambiente e Rifiuti di Roma Capitale, Estella Marino e il Presidente del Municipio II, Giuseppe Gerace.

“A seguito dei pini caduti lo scorso inverno e dopo un attento  monitoraggio di oltre 300 piante, abbiamo voluto prima di tutto ripristinare la sicurezza, rimuovendo 52 alberi e potandone, per la riduzione del rischio, altri 90. Queste operazioni, come noto, sono durate più del previsto perché hanno richiesto tecniche di lavoro particolari, necessarie alla salvaguardia del patrimonio archeologico sottostante, come prescritto dalla soprintendenza.

Gli alberi infatti sono stati prima potati, poi abbattuti per sezioni, partendo dall’alto. In seguito si è proceduto con lo sfalcio e al sistemazione delle aree circostanti, cosicché da questa mattina  – concludono E. Marino e Gerace –  i cittadini e i tanti turisti che frequentano la Villa potranno tornare a correre e a utilizzare anche questa area di circa 300 ettari (nel totale di 1600 dell’intera Villa), fino a quando, nella stagione agronomica adeguata, inizieranno il lavoro di messa a dimora di nuovi pianti in sostituzione di quelli abbattuti.

Con le nuove gare sulla manutenzione del verde in fase di aggiudicazione, verrà ripristinata il prima possibile anche la manutenzione ordinaria di tutta la Villa”.

 

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di RomaDailyNews, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.