Zingaretti: “Governo approvi il secondo decreto al più presto”

Più informazioni su

    «Il sindaco di Roma aveva chiesto una proroga per il decreto di Roma Capitale che per ora non c’è stata e bisognerà capire per quale motivo. Forse dovremmo indagare sul perché il governo non riesce a produrre il secondo decreto». Lo ha detto il presidente della Provincia Nicola Zingaretti commentano, a margine di una visita in questura, il fatto che nel decreto mille proroghe non sia stato ancora inserito il secondo decreto su Roma Capitale. «Per questo voglio fare una proposta: il Governo approvi al più presto il secondo decreto per dare a Roma i poteri che competono al Governo – ha aggiunto – e poi la Regione, in un quadro di riforma dei poteri tra enti locali, valuti e determini i poteri da decentrare anche alla Capitale. Questo si può fare benissimo in poche settimane e non in pochi mesi. Forse il secondo decreto non nasce perché mettere tutto in un decreto governativo è troppo complicato»

    Più informazioni su