RomaDailyNews - Il sito di informazione di Roma

ASL Roma 1: piano straordinario di assunzioni

Più informazioni su

“La notizia di una esternalizzazione di servizi di assistenza infermieristica e ostetrica e del personale socio-sanitario di supporto (OSS) della ASL Roma 1, in controtendenza con i provvedimenti di rilancio delle assunzioni in Sanità, è fuorviante.

La ASL Roma 1 sta realizzando un piano straordinario di assunzioni, che nel solo 2018 prevede oltre 400 nuovi operatori, proprio in attuazione della nuova fase di stabilizzazioni e sblocco del turn over che la Regione Lazio sta vivendo”.

Lo dichiara il Direttore Generale dalla ASL Roma 1, Angelo Tanese.

“La gara in questione riguarda invece servizi già esternalizzati – o che comunque non possono essere internalizzati all’interno del budget assunzionale – con una situazione di estrema frammentazione e precarietà, dovuta ad una pluralità di contratti in proroga presso la ex ASL Roma A, la ex ASL Roma E e l’ex ACO San Filippo Neri, che vengono così ricondotti a un’unica organizzazione e ad una corretta procedura di affidamento, anche a garanzia degli operatori e della qualità dei servizi.

Nulla vieta che si possa procedere di intesa con la Regione Lazio ad una progressiva reinternalizzazione anche di tali figure, prevedendone il relativo costo all’interno del budget assunzionale” conclude la nota.

 

Più informazioni su