Quantcast

Inaugurato il Villaggio della Salute Race for the Cure che torna al al Circo Massimo per la 22ma edizione foto

Più informazioni su

    “Siamo qui insieme alla Fondazione Policlinico Universitario Agostino Gemelli e a tutti i nostri amici e partner per riguadagnare il terreno che si è perso a causa della pandemia.”

    (Riccardo Masetti, Presidente Komen Italia)

     

    “Poter riprendere queste iniziative è un segnale importante e di conforto per tutti noi. È il segnale di un nuovo impegno da mettere in campo.”

    (Marco Elefanti, Direttore Generale Fondazione Policlinico Universitario A. Gemelli IRCCS)

    Dal 7 al 10 ottobre a Roma dopo l’edizione digitale riparte in presenza la più grande manifestazione al mondo per la lotta ai tumori del seno

    È stato inaugurato questa mattina il Villaggio della Salute – Race for the Cure che torna finalmente in presenza al Circo Massimo fino al 10 ottobre per offrire quattro giorni di salutesport solidarietà per la lotta ai tumori del seno e contribuire a contrastare in modo concreto i ritardi in campo oncologico creati dalla pandemia.

    Insieme a Riccardo Masetti, Presidente di Komen Italia, presenti al taglio del nastro tanti ospiti e istituzioni: Marta Leonori, Consigliera Regione Lazio; Marina Giuseppone, Direttore Generale Organizzazione MiC; Brigadier Generale Carlo Catalano, Direttore Ospedaliero Policlinico Militare di Roma “Celio”; Marco Elefanti, Direttore Generale Fondazione Policlinico Universitario A. Gemelli IRCCS; Daniela Terribile, Vicepresidente Komen Italia; Bianca Casieri, Direttore Generale Komen Italia; Rosanna Banfi, Madrina Donne in Rosa Komen Italia; Silvia De Dominicis, Presidente e Amministratore Delegato J&J Medical; Barbara Saba, Direttrice Generale Fondazione J&J; Monica Cerroni, Presidente Fasda.

    Hanno partecipato, tra gli altri, anche alcuni amici da sempre al fianco di Komen Italia: Violante Guidotti Bentivoglio CalendaAndrea Lucchetta, Frances SaliniRaffaella VisonàClaudia Zanella.

    LE NOVITÀ DELLA XXII EDIZIONE

    • UNA PASSEGGIATA DI SALUTE: L’evento di chiusura della Race for the Cure che si svolgerà la domenica mattina sarà caratterizzato da una passeggiata che prenderà il via in prossimità del Circo Massimo con partenze differenziate per evitare il sovraffollamento e garantire la sicurezza di tutti i partecipanti, nel rispetto delle regole anti-Covid. Per partecipare e iscriversi alla Race basta registrarsi preventivamente con una donazione e scegliere tra gli intervalli orari di partenza disponibili su www.raceforthecure.it e www.komen.it.
    • CONTAMINIAMO LA CITTÀ DI PREVENZIONE: L’arrivo della Race for the Cure si sposta simbolicamente in uno dei tanti siti del patrimonio culturale di Roma, grazie alla rinnovata collaborazione con il Ministero della Cultura. Tutti gli iscritti potranno terminare la passeggiata proseguendo la contaminazione rosa della città, sempre indossando la Maglia Race, da soli o con la propria squadra, visitando gratuitamente uno dei Musei del percorso.
    • ACCESSO GRATUITO AI MUSEI: Presentando la Komen Carddall’8 al 10 ottobre, sarà possibile visitare gratuitamente i musei che saranno svelati ogni giorno a partire da giovedì 7 ottobre con una serie di indizi che contamineranno di rosa i social e il sito www.komen.it  per scoprire le opere e i luoghi della cultura che le ospitano. Il primo è stato scoperto già il 30 settembre in occasione della Conferenza stampa che ha presentato anche l’opera protagonista della campagna del Mese della Prevenzione, la Fornarina di Raffaello, visitabile alle Gallerie Nazionali di Arte Antica a Palazzo Barberini.
    • CON LA CULTURA SI VINCE: Quest’anno per vincere uno dei premi della Race for the Cure ciascun partecipante – singolarmente o in gruppo – potrà divertirsi a trovare una o più delle opere svelate e fotografarle. È possibile fotografare l’opera direttamente grazie all’ingresso gratuito, o anche semplicemente fotografare il museo che la ospita… l’importante è dare prova di aver raggiunto il punto indicato nel percorso e restituire una testimonianza fotografica a Komen.
    • LE CATEGORIE PREMIATE: Le fotografie più belle saranno pubblicate sui social della Komen Italia e verranno premiate quelle che si distingueranno in numerose categorie: Più kontaminata di rosa, Più siti fotografati, Più originale, Più simpatica o con più partecipanti, Più artistica, Più romantica, Più social, Più solidale, Dal punto più lontano della città, Dal Circo Massimo, Dal punto più a Nord d’Italia, Dal punto più a Sud d’Italia. Le foto vanno inviate all’indirizzo email hovinto@komen.ite e pubblicate sui social con il tag@komenitalia.

    IL PROGRAMMA

    Da 7 al 10 ottobre, presso i 18mila mq del Villaggio della Salute, tante saranno le iniziative gratuite per adulti, bambini e le Donne in Rosa.

    Da giovedì 7 a sabato 9 ottobre saranno presenti:

    • 4 Unità Mobili della Carovana della Prevenzione, il Programma Nazionale Itinerante di Protezione della Salute Femminile in collaborazione con la Fondazione Policlinico Universitario Agostino Gemelli IRCCS di Roma, per offrire gratuitamente esami gratuiti per la diagnosi precoce dei principali tumori femminili, e quest’anno anche tamponi e vaccini anti-Covid, in collaborazione con la Regione Lazio.
    • Area dedicata alle Donne in Rosa, donne che si sono confrontate con il tumore del seno, per incontrarsi e condividere emozioni ed esperienze.
    • Lezioni di sport e fitness, grazie alla collaborazione del CONI e di diverse federazioni sportive come la Federazione Italiana Golf che allestirà postazioni di gioco per scoprire la magia dello swing grazie al supporto tecnico degli istruttori. Oltre a mettere alla prova le proprie abilità golfistiche, tutte le partecipanti potranno ricevere informazioni su “Golf è Donna”, progetto nato nel 2019, con il patrocinio del CONI e di R&A, per il coinvolgimento sul green dell’universo femminile grazie al supporto dei circoli Punti Rosa (cresciuti da 15 a 64 in tre anni). Tra le attività di “Golf è Donna”, pronta al lancio anche l’iniziativa in collaborazione con FattoreMamma-Media, che darà la possibilità a 50 mamme italiane (canididatesi tramite la piattaforma di test di prodotto e recensioni “MammacheTest”) di usufruire di un test esperienziale e di partecipare a una lezione gratuita di golf nei Circoli Punti Rosa.
    • Sessioni pratiche di sport, fitness, yoga e qi-gong, meditazione, corretta alimentazione, letteratura terapeutica e tanto altro, per incoraggiare l’adozione di stili di vita più sani e la protezione della propria salute (programma completo in allegato e su www.komen.it).
    • Beauty truck VeraLab dell’Estetista CinicaCristina Fogazzi, per promuovere i valori della Race for the Cure parlando alle migliaia di donne che la seguono sui social e incontrandole al Circo Massimo.
    • Per i piccoli sostenitori della Race e le loro mamme sarà organizzato uno speciale meet&greet con le Winx che sveleranno le loro magiche regole sui corretti stili di vita e distribuiranno regali.
    • Stand Komen Italia con informazioni sull’associazione e gadget in edizione limitata.

    Domenica 10 ottobre l’accesso alla griglia di partenza avverrà in base all’orario di partenza prescelto e prenotato preventivamente. In area partenza sarà necessario indossare la mascherina di protezione. Le partenze previste sono ogni 20 minuti con 1.000 partecipanti (dalle 10 alle 12), con un unico percorso da 2 km circa. Il percorso si snoderà da Via dei Cerchi, angolo Via dell’Ara Massima di Ercole, fino ai Fori Imperiali (vedi mappa in allegato).

     

    PER INFORMAZIONI, visitare www.komen.it e www.raceroma.it

    Più informazioni su