RomaDailyNews - Il sito di informazione di Roma

Sanità: Roma, master a Campus Biomedico per infermieri hi-tech

Più informazioni su

Roma- Utilizzare i robot in sala operatoria e le piu’ recenti tecniche di sterilizzazione delle strumentazioni; gestire il lavoro in equipe con i chirurghi e puntare al miglioramento continuo della qualita’ nei processi organizzativi: la professione infermieristica e’ oggi una realta’ complessa e ipertecnologica che richiede una formazione continua e al passo con i tempi.

Due Master per le professioni sanitarie al via a ottobre 2018 presso l’Universita’ Campus Bio-Medico di Roma formano l’infermiere hi-tech proiettandolo con sicurezza nel mondo del lavoro. Oltre 250 tra infermieri e neo laureati hanno gia’ scelto i corsi di “Assistenza infermieristica e strumentazione in sala operatoria” e “Management per le funzioni di coordinamento delle professioni sanitarie” ottenendo importanti soddisfazioni. A un anno dalla fine del tirocinio, infatti, il 92% degli studenti post-lauream Ucbm ha trovato lavoro in realta’ di tutta Italia.

“Potenziare le competenze in ambito organizzativo-gestionale e di dimestichezza con le strumentazioni e i protocolli piu’ avanzati, specie in un contesto multiprofessionale e multidisciplinare come Ucbm dove scienza medica e tecnologie si integrano nel percorso di studi, si e’ rivelata nel tempo una scelta apprezzata dai giovani studenti neo laureati e dalle aziende pubbliche e private che attingono ai professionisti formati al Campus Bio-Medico” sottolinea il rettore dell’Universita’ Campus Bio-Medico di Roma, Raffaele Calabro’.

Il Master universitario di I livello in Assistenza infermieristica e strumentazione in sala operatoria (durata 18 mesi, 60 Cfu) al via il 18 ottobre 2018 (termine iscrizioni il 21 settembre) sviluppa competenze avanzate nell’ambito dell’assistenza infermieristica, in particolare prima, durante e dopo l’operazione chirurgica. Caratterizzato dalla didattica part time, forma figure di strumentista di sala per chirurgia generale e specialistica di alto livello, in grado di assistere il paziente chirurgico, utilizzare in sicurezza la strumentazione e gestire la manutenzione dei medical device in uso presso il blocco operatorio.

Il Master universitario di I livello in Management per le funzioni di coordinamento delle professioni sanitarie (durata 12 mesi, 60 Cfu) al via il 23 ottobre 2018 (termine iscrizioni 9 ottobre) forma professionisti sanitari in grado di coordinare le attivita’ nelle strutture socio-sanitarie. Il Master, erogato in parte in aula e in parte online, sviluppa competenze avanzate nell’area organizzativa e gestionale al fine di attuare politiche di programmazione sanitaria e interventi volti al miglioramento continuo della qualita’. Entrambi i Master offrono un tirocinio formativo che potra’ essere svolto presso il Policlinico Universitario Campus Bio-Medico accreditato Jci (Joint Commission International), rispettivamente di 150 ore (equivalente a 16 Cfu) e 450 ore (tra tirocinio e project work, pari a 18 Cfu).

 

Più informazioni su