Quantcast

Poker al Cesena, la Roma Calcio Femminile raggiunge la salvezza

Roma – Ultimo impegno in Serie B per la Roma Calcio Femminile, chiamata alla vittoria sul difficile campo del Cesena per mantenere la categoria anche nella prossima stagione. Le giallorosse devono infatti guardarsi le spalle dall’Orobica, distante un solo punto e impegnato contro un non temibile Perugia. Questo Cesena-Roma CF si gioca al Dino Manuzzi, purtroppo a porte chiuse.

Parte all’arrembaggio la squadra capitolina, e già all’8′ si trova avanti: lancio da centrocampo con Mushtaq che controlla, salta l’avversario e col mancino batte Pignagnoli. Poco dopo Glaser spreca una buona palla goal, prima del calcio di rigore concesso alle romagnole al 20′, penalty battuto da Papalia e respinto da Casaroli. Cinque minuti dopo colossale occasione per il Cesena, ma il tiro di Pastore viene respinto sulla linea da Polverino. Al 42′ le giallorosse raddoppiano con Madarang, splendidamente servita da Martinez. Prima dell’intervallo arriva anche il tris ad opera di Martinez, che col cucchiaio batte nuovamente Pignagnoli.

Nel secondo tempo le padrone di casa provano a rendere meno amara la sconfitta, ma le conclusioni di Porcarelli e Papalia non inquadrano la porta. Ci prova anche Costi da punizione ma il tiro va alto. A metà ripresa grande occasione per Porcarelli, contrastata da Madarang, e sul capovolgimento di fronte Glaser non riesce a mettere dentro. Nel finale Filippi appoggia per Glaser, la cui conclusione termina in rete per il poker giallorosso.

Prestazione convincente e risultato roboante che permettono alla Roma Calcio Femminile di salvarsi e rimanere in Serie B, rispondendo alla quindi inutile vittoria dell’Orobica ai danni del Perugia. Finisce una stagione molto complicata per le capitoline, che tra innumerevoli casi di Covid, calendario molto fitto e un cambio di allenatore in corsa vedono arrivare la salvezza solo all’ultima curva. Ora un’estate di pausa, poi a settembre si riparte, ancora in Serie B.

Photo credit Grace Menna

Andrea Trupiano