RomaDailyNews - Il sito di informazione di Roma

Champions League: la Roma vuole la rimonta per andare ai quarti

Più informazioni su

Roma – tutto in 90 minuti. Giallorossi obbligati a ribaltare il 2-1 di Charkiv

Questa stasera, allo stadio Olimpico della Capitale, il return match tra Roma e Shakhtar Donetsk. I giallorossi partono dal risultato di svantaggio maturato all’andata, quando la squadra di Paulo Fonseca fissò il risultato sul 2-1, rimontando il gol iniziale di Under. Davanti al pubblico amico, Di Francesco e i suoi ragazzi cercheranno di centrare i quarti di finale della massima competizione europea. L’ultima volta che i capitolini sono riusciti a sedersi al tavolo delle 8 regine del Continente correva l’anno 2008. A distanza di 10 anni, dunque, la Roma proverà a strappare il pass per il terzultimo impegno della coppa dalle grandi orecchie.
Per farlo, tuttavia, bisognerà far i conti contro uno Shakhtar che arriverà in Italia con la consapevolezza di poter giocare per 2 risultati su 3, consci del fatto che i padroni di casa saranno costretti a dover far la gara e altrettanto pronti a colpire ad ogni buco lasciato a propria disposizione.

Roma – in difesa torna Fazio. Davanti Perotti e Dzeko regolarmente dal 1°

Nonostante il turnover forzato contro il Torino che ha visto Fazio e Dzeko restare in tribuna, la Roma è riuscita a far suo l’ultimo match di campionato e preservare il gradino più basso del podio. L’argentino e il bosniaco torneranno regolarmente a disposizione per l’impegno imminente, ed entrambi saranno schierati fin dalle battute iniziali di gioco. Fazio sarà affiancato da Manolas, autore del centro che ha sbloccato le ostilità contro i granata. Ai loro lati Florenzi e Kolarov dovranno far particolare attenzione alle veloci frecce ucraine, che già all’andata avevano mostrato tutto il loro potenziale in fase di accelerazione. In mediana De Rossi agirà tra Strootman e Nainggolan, mentre davanti saranno Under e il rientrante Perotti a spalleggiare Dzeko.

Roma 4-3-3: Alisson; Florenzi-Manolas-Fazio-Kolarov; Nainggolan-De Rossi-Strootman; Under- Dzeko-Perotti

Roma – i precedenti sorridono alla squadra dei minatori, ma l’esordio dice Roma

I precedenti in gare ufficiali tra Roma e Shakthar sono 5. La squadra dei minatori, questo il soprannome affibbiato alla compagine ucraina, è riuscita a trionfare in ben 4 circostanze, di cui una volta anche all’Olimpico. Tuttavia, il primo incrocio assoluto, ha visto i giallorossi imporsi con un rotondo e perentorio 4-0. Correva la stagione 2006/2007 e al debutto nel girone composto anche da Olympiakos e Valencia i Capitolini trionfarono con le reti di Taddei, Totti, De Rossi e Pizarro. Alla fine del raggruppamento l’allora formazione di Spalletti riuscì a qualificarsi a distanza di oltre 20 anni dalla volta precedente agli ottavi del torneo.

Massimiliano Sciarra

Più informazioni su