Capitan Bartoli suona la riscossa: rigore procurato e gol nel 2-0 al Tavagnacco

Roma – Torna alla vittoria l’AS Roma femminile. Le giallorosse si impongono 2-0 sul Tavagnacco al Tre Fontane e approfittano del doppio passo falso di Milan e Fiorentina per riaprire il discorso Champions. Le ragazze di Bavagnoli sono nuovamente al 4° posto solitario distanti 1 e 2 punti dal 3° e 2° posto. Di Andressa e Capitan Bartoli i gol che hanno deciso l’incontro che ha chiuso l’ottavo turno di serie A.

Il gol del vantaggio porta il nome di Andressa. Per la brasiliana primo gol con la maglia romanista

Succede tutto nei primi 15 minuti: Al 10° Elisa Bartoli viene platealmente stesa in area di rigore dopo una percussione palla al piede. Per l’arbitro non ci sono dubbi e assegna il tiro dagli 11 metri. Sul dischetto si presenta la brasiliana Andressa, che resta lucida e col sinistro infila il gol del vantaggio non lasciando scampo a Cappelletti. Per la verdeoro primo centro italiano.

Elisa Bartoli trova il destro vincente su un batti e ribatti in area di rigore. Per il capitano 2° gol in campionato

Il raddoppio è opera invece del capitano e simbolo di questa Roma alla ricerca di una propria identità definita. Quattro minuti più tardi Bartoli si trova sul destro un pallone vagante calciato al centro della mischia da Vanessa Bernauer. Il terzino non si fa pregare e trova il 2° sigillo di giornata e di stagione. Prima del quarto d’ora la strada per la Roma è già ampiamente in discesca.

Due cambi nell’intervallo: fuori Hegerberg e Swaby, dentro Ciccotti e Pettenuzzo

Ritmi blandi accompagnano l’andamento della partita. Durante l’intervallo Hegerberg è costretta a lasciare anzitempo il terreno di gioco a causa di uno scontro fortuito in mezzo al campo, al suo posto Ciccotti. Fuori anche Swaby per Pettenuzzo.
I ritmi non si alzano troppo, con la Roma più propensa a mantenere il doppio vantaggio piuttosto che cercare il 3° centro di giornata.

La traversa nega la gioia personale a Bonfantini. Esordio stagionale per Maria Zecca

Al 62esimo ghiotta chance per Agnese Bonfantini di entrare nel tabellino dei marcatori, ma il suo tiro ravvicinato si schianta sulla trasversa e torna sul rettangolo di gioco senza varcare la linea di porta. Ci prova anche Thomas di testa ma l’incornata è troppo centrale per impensierire l’estremo difensore friulano.
Nel finale dentro anche Maria Zecca proprio per Thomas. Per l’americana trattasi dell’esordio stagionale.

Dopo 2 KO consecutivi arrivano 3 punti pesanti. Domenica Roma attesa dall’Inter a Milano

La gara scivola via senza troppi sussulti e alla fine a far festa sono le ragazze di Betty Bavagnoli, autrici non di una partita scoppiettante ma comunque in grado di portare a casa 3 punti fondamentali dopo le due sconfitte consecutive rimediate.
Prossimo appuntamento fissato nuovamente per domenica alle 12.30, allorquando le giallorosse voleranno a Milano per il primo storico scontro con l’Inter.

Massimiliano Sciarra