Dzeko-goal e la Roma batte la Sampdoria

Roma – Primo appuntamento del 2021 per la Roma di Fonseca, che dopo aver chiuso al terzo posto prima di Natale riceve oggi la Sampdoria dell’ex Claudio Ranieri. Assenti Pedro, Mirante, Spinazzola e Calafiori per delle lesioni muscolari, nuova maglia da titolare per Pau Lopez e Villar.

Episodio dubbio in area Samp
Siamo solo al quinto minuto di gioco quando Mkhitaryan palla al piede entra in area di rigore e finisce a terra dopo un contatto con Tonelli. Per Chiffi e il Var non c’è niente, ma dalle immagini si vede come il difensore sampdoriano abbia spinto l’armeno.

Occasioni Mkhitaryan-Pellegrini
Prima il numero 77 per poco non beffa Audero toccando di petto un cross dalla destra, poi Smalling lancia sulla fascia Karsdorp, il quale controlla e mette un pallone arretrato per l’accorrente Pellegrini, che si addomestica il pallone e calcia sul secondo palo col mancino, trovando ancora la risposta di Audero.

Ci prova Candreva
A pochi minuti dall’intervallo prima vera occasione per i blucerchiati: Candreva riceve palla sulla trequarti campo offensiva, si accentra e lascia partire un potente destro deviato in corner da Pau Lopez, reattivo nell’occasione.

Ciccata di Pellegrini
Poco prima dell’ora di gioco colossale chance per i padroni di casa: Karsdorp appoggia per Veretout, il quale da posizione defilata pennella sul dischetto del rigore uno splendido cross che Pellegrini cicca malamente, sprecando di fatto la palla del vantaggio.

Traversa della Roma
Passano solo cinque giri d’orologio e i capitolini vanno nuovamente vicinissimi al goal. Punizione defilata sulla fascia destra, si incarica della battuta Lorenzo Pellegrini che mette a centro area un pallone preciso ben impattato da Smalling, il cui colpo di testa si stampa sulla traversa ad Audero battuto.

Flipper impazzito
Centoventi secondi dopo arriva un batti e ribatti all’interno dell’area blucerchiata: ci provano in rapida sequenza Mkhitaryan, Veretout e Dzeko, ma due volte un rimpallo con la difesa e in ultimo un’ottima parata del portiere sampdoriano negano la gioia del goal alla Roma.

Dzeko sblocca il punteggio
Altri centoventi secondi e la Roma sigla il goal vittoria: Karsdorp brucia la fascia destra, Pellegrini premia l’inserimento dell’olandese il quale arriva sul fondo e mette al centro un pallone perfetto per Dzeko, che batte Audero per il meritato vantaggio romanista.

Tre punti d’oro
Prima gioia del nuovo anno per i giallorossi di Fonseca, che ripartono da dove si erano fermati dieci giorni fa. Il campo pesante a causa dell’abbondante pioggia ha reso più difficoltoso il gioco palla a terra, ma nonostante questo la Roma ha giocato una partita ordinata, concedendo poco e creando occasioni pericolose, soprattutto nel secondo tempo. Una vittoria che dà fiducia e permette di preparare al meglio i prossimi impegni, ovvero Crotone, Inter e Lazio.

Andrea Trupiano