RomaDailyNews - Il sito di informazione di Roma

Il Torino blocca la corsa della Roma

Più informazioni su

Niente undicesima vittoria consecutiva per la Roma che viene fermata da un Torino ben messo in campo e capace di soffrire chiudendosi in maniera ordinata per poi ripartire in contropiede. Partita piacevole.

Parte bene la Roma che mantiene il possesso della palla con ottimi scambi tra i centrocampisti giallorossi, ma il Torino è disposto bene e risponde anche se a fatica alle avanzate della squadra di Rudy Garcia. Pjanic, quasi sempre il perno del gioco,da lui partono le azioni più pericolose, è marcato a uomo, quindi costretto a svariare in tutte le zone del campo. Ma è solo al 28′ che succede realmente qualcosa di concreto, quando la palla viene raccolta da Balzaretti che intelligentemente sfrutta un corridoio sulla sinistra e serve il solito Pjanic che mette al centro per Strootman che di prima da pochi metri infila un incolpevole Padelli:1 a 0.

Il gol sembra aver scosso il Torino che pochi minuti dopo si rende pericoloso con Cerci su punizione dal limite, ma il suo tentativo termina di un soffio oltre la traversa. Ancora Cerci, il più incisivo della squadra di Ventura, crea scompiglio nella difesa della Roma tentando un tiro dalla distanza. De Sanctis si fa trovare pronto e para in sicurezza. Allo scoccare del 45′ ancora De Sanctis protagonista con una bella parata su conclusione di El Kaddouri. Finisce il primo tempo.

Si rientra dai box e la trama sembrerebbe quella del primo tempo. Roma che tiene il possesso palla aspettando l’occasione giusta per pungere, mentre il Torino tiene le posizioni ripartendo con i soliti Cerci, Meggiorini e compagni.

Ci prova ancora il Torino con Meggiorini che raccoglie un delizioso lancio e di sinistro al volo trova un gran diagonale, ma De Sanctis ancora gli nega la gioia del pareggio e del gran gol volando sulla sua sinistra e respingendo il tiro. Applausi per entrambi. Intanto esce uno spento Barretto per far spazio a Immobile.

Al 63′ finalmente il Torino trova il pareggio con Cerci beccato da Meggiorini che soffiando la palla a Benatià mette al centro per Cerci che insacca.La roma prova a rispondere immediatamente da calcio d’angolo con Burdisso,che di testa sfiora la traversa.Al 67′ esce Borriello stanco per Ljajic e poco dopo Benatia dolorante lascia il posto a Marquinho.

La Roma cerca di reagire su punizione, ma Padelli, prima su Strootman e poi su Ljajic, sventa con grande abilità negando ai romanisti il raddoppio. I giallorossi finiscono la partita avanti rendendosi pericolosi senza però trovare la via della porta. Finisce 1 – 1, con la Roma a +3 da Napoli e Juventus, mentre il Torino agguanta il Milan.
(Bruno F. Cossàr)

Più informazioni su