RomaDailyNews - Il sito di informazione di Roma

Mani sulle semifinali: schiantato San Marino Academy 1-6

Roma – Tutto secondo copione o forse anche meglio per le ragazze di Betty Bavagnoli, che tornano da San Marino con una serie ipoteca sul passaggio alle semifinali di coppa Italia. La Roma ha schiantato in trasferta le ragazze di Alain Conte per 6-1 nell’andata dei quarti della medesima competizione, un punteggio tennistico che permette alle giallorosse di affrontare il ritorno con la massima serenità e con la possibilità per il tecnico di poter schierare tutte quelle calciatrici meno utilizzate nel resto della stagione.

Il cross sbagliato da Soffìa rompe il ghiaccio. Swaby sale in cielo e schiaccia in rete il raddoppio

Nel centro sportivo di Acquaviva abbiamo assistito ad un primo tempo in chiaroscuro, sbloccato solamente grazie ad un cross sbagliato di Soffìa finito alle spalle di Ciccioli. Le ospiti hanno fatto valere la supremazia dettata dalle due categorie di differenza, ma nella prima porzione di gara hanno sottovalutato leggermente l’impegno. Tuttavia il raddoppio arriva già prima dell’intervallo con Alisson Swaby, rientrata dagli impegni con la sua Giamaica e in gol col suo marchio di fabbrica: il colpo di testa sugli sviluppi di calcio d’angolo.

Andressa dal rigore stavolta non sbaglia. Bartoli cala il poker

Nella ripresa déjà vu dell’azione con rigore procurato da Thomas e battuto da Andressa contro l’Empoli. Stessa progressione della francese, stesso tiratore dal dischetto, ma stavolta con esito diverso. Il sinistro della brasiliana è intercettato dall’estremo difensore delle Titane ma non basta ad avitare il gol.
Poi è Capitan Bartoli ad entrare nel tabellino dei marcatori, ancora sfruttando un tiro dalla bandierina.

Bonfantini sbeffeggia la difesa sammarinese e realizza. Thestrup arrotonda ulteriormente

Nel 5° gol c’è invece tutto l’estro palla al piede di Agnese Bonfantini: l’attaccante, servita da Andressa, finta il tiro di destro per poi rientrare sul sinistro e servire la manita. L’attaccante ex Inter si scrolla di dosso le ultime prestazioni per tornare ad avere un buon feeling con la porta.
Sul 6-0 c’è ancora lo zampino di Andressa. L’assist stavolta è per Thestrup, che infila una volta di più Ciccioli.

Petkova rende meno amara la sconfitta con un gol dal sapore particolare

Nel finale c’è tempo per lo storico gol dela San Marino Academy, arrivato a tempo quasi scaduto. Petkova approfitta di un errore in uscita di Coluccini per freddare Pipitone e segnare la rete della bandiera. Una piccola-grande soddisfazione per una squadra che in serie B sta disputando una stagione sopra ogni aspettativa.

Ritorno al Tre Fontane il 26 febbraio. Ampio turnover in vista di gara 2

Per la Roma può essere sembrato poco più di un allenamento, ma era fondamentale riuscire a far valere la propria superiorità anche in vista della partita a campi invertiti del 26 febbraio. Nel ritorno al Tre Fontane molte potranno essere le rotazioni in mezzo al campo, dando inoltre a coach Bavagnoli la possibilità di tenere fresche per il campionato le sue calciatrici migliori. C’è sempre un secondo posto lì a 4 punti di distacco e il primo ostacolo per provare ad accorciare si chiama Verona.

Fiorentina o Milan in semifinale salvo clamorosi capitomboli. Le viola passano al Brianteo

Intanto nell’altro quarto di finale, quello a cuore alla Roma per capire chi (salvo clamorosi colpi di scena) incrocerà in semifinale, la Fiorentina ha battuto in trasferta 2-1 il Milan e potrebbe incontrare le giallorosse al penultimo atto proprio come successo l’anno scorso.

Massimiliano Sciarra