RomaDailyNews - Il sito di informazione di Roma

Nainggolan, primo derby con molte motivazioni

Più informazioni su

(AS ROMA) – Per Radja Nainggolan sarà il primo derby con molte motivazioni. Come lui stesso a spiegato ai microfoni di Sky: «Sto cercando di inserirmi nella rosa, ma in passato non sono stato molto considerato. Spero di andare al Mondiale, sarebbe un sogno». E poi aggiunto: «Me lo aspettavo, perché la squadra era già forte prima che arrivassi. Siamo un gruppo unito e sono contento di farne parte, così come sono contento di lavorare con Rudi Garcia, è un ottimo allenatore e mi ha fatto capire subito di essere un giocatore importante. Io mi sono messo a disposizione».

“Sarà una partita sentita, ci saranno tantissimi tifosi e speriamo di farla nostra. So che le due tifoserie non vanno troppo d’accordo, ma mi auguro che non succeda niente e che ci si possa godere lo spettacolo. La Lazio ultimamente sta andando forte ma anche noi, quindi speriamo di vincere”. Anche perché le speranze scudetto in casa giallorossa sono ancora vive. “La Juventus non è irraggiungibile. Noi stiamo facendo bene, speriamo che loro sbaglino qualcosina”.

Radja Nainggolan non ha mai giocato un derby in carriera, e domani in tribuna all’Olimpico ci sarà il ct del Belgio, Marc Wilmots.

Più informazioni su