Quantcast

Pasqua amara per la Roma: il Sassuolo pareggia nel finale

Roma – Dopo la sosta per le Nazionali, con l’Italia che ha collezionato nove punti nella corsa ai Mondiali del 2022, riparte il campionato nel sabato di Pasqua, con la Roma che vola in casa del Sassuolo priva di diversi giocatori. In difesa insieme a Mancini ci sono Cristante e Karsdorp, Peres sulla destra, Pellegrini ancora in mediana, Perez ed El Shaarawy dietro a Mayoral.

Palo Sassuolo
A coronamento di un ottimo avvio di partita, la squadra di De Zerbi arriva a un passo dal goal al 12′: buco centrale con Lopez che riceve palla da Obiang e si invola verso la porta, trovando un incredibile palo dopo un destro a botta sicura.

Ci prova Perez
Sul ribaltamento di fronte arriva anche la prima occasione da rete della Roma, con Spinazzola che sulla sinistra arriva sul fondo e mette al centro dell’area un ottimo pallone, Carles Perez prova la girata e Consigli respinge con un grande riflesso.

Rigore di Pellegrini
Alla metà esatta del primo tempo Carles Perez in percussione viene abbattuto da Marlon all’interno dell’area, con Pairetto che subito concede il calcio di rigore ai capitolini. Sul dischetto si presenta Pellegrini, ex di giornata, che col destro spiazza Consigli e porta avanti la Roma.

Boga pareggia
Nella ripresa, all’ora di gioco, il Sassuolo pareggia: dopo un miracolo di Pau Lopez su tiro ravvicinato di Raspadori, dal successivo corner Djuricic allunga la traiettoria del cross e permette a Boga di mettere in rete da due passi. Nell’occasione male Spinazzola, che si perde la marcatura dell’esterno neroverde.

Errore incredibile di El Shaarawy
Tre minuti dopo il goal di Boga, la Roma ha una ghiotta chance di riportarsi in vantaggio. Lancio dalle retrovie di Diawara per El Shaarawy, il numero 92 controlla e tutto solo davanti a Consigli tenta il destro sul palo lontano, facendosi però ipnotizzare dal portiere di casa.

Roma di nuovo avanti
A venti minuti dalla fine i giallorossi tornano in vantaggio: Spinazzola si libera facilmente della marcatura di Rogerio e crossa in mezzo, dopo una carambola il pallone arriva sul secondo palo dove Bruno Peres, il marcatore che non ti aspetti, controlla e calcia con forza in porta, mettendo la sfera alle spalle di Consigli.

Pareggio di Raspadori
Quando mancano solo cinque minuti al novantesimo, il Sassuolo pareggia i conti. Il neo entrato Oddei riceve palla sulla destra, alza la testa e crossa in area, dove Raspadori approfitta di un doppio errore di Cristante e Karsdorp e mette in rete da due passi.

Champions sempre più lontana
Prestazione non brillante della squadra di Fonseca, e forse parlare di Champions League risulta essere quasi fuori luogo. La Roma nell’ultimo mese ha tirato il freno a mano in campionato, passando dal terzo al settimo posto e vedendo la zona Champions allontanarsi fino agli attuali cinque punti, che potrebbero anche diventare sette. Giovedì c’è l’Europa League, ma servirà tutt’altro piglio, l’Ajax non perdona.

Andrea Trupiano