RomaDailyNews - Il sito di informazione di Roma

Ricordi giallorossi: Torino-Roma del 17 luglio 1981

Più informazioni su

Torino e Roma si incontrano il 17 giugno 1981 allo Stadio Comunale di Torino per la finale di ritorno della Coppa Italia. Arbitra il signor Michelotti.

All’andata il match era finito 1 a 1 grazie al gol di Ancelotti e all’autogol di Santarini.

I giallorossi si presentano in terra piemontese con Tancredi, Romano, Maggiora, Turone, Falcao, Benetti, Conti, Di Bartolomei, Pruzzo, Ancelotti e Scarnecchia.

I tempi regolamentari terminano ancora una volta sull’1-1. Sono però i granata questa volta a passare in vantaggio con il gol del giovane difensore Cuttone al trentasettesimo.

La Roma però impatta al quindicesimo della ripresa su rigore del solito Agostino Di Bartolomei. Si arriva così ai tempi supplementari con il risultato che non cambia.

Nils Liedholm, proprio al termine del secondo tempo supplementare, sostituisce Turone con il rigorista Santarini. Nella lotteria dei calci di rigore per i granata vanno a segno soltanto Sclosa e Bartoneri.

Tra l’altro a sbagliare uno dei penalty per i padroni di casa fu proprio quel Francesco Graziani che tre anni più tardi avrebbe vestito i colori giallorossi.

Per la Roma a segno Ancelotti, Conti, Santarini e Falcao. Fu quindi il brasiliano al suo primo anno a regalare la quarta Coppa Italia della storia romanista, dopo che nel rigore precedente al suo Di Bartolomei aveva fallito il match point.

Andrea Felici

Più informazioni su