RomaDailyNews - Il sito di informazione di Roma

Roma-Spal: Fazio e Cetin al posto dell’infortunato Smalling e lo squalificato Mancini

Roma – La giornata n°16 vedrà la Roma ospitare la Spal di Leonardo Semplici allo stadio Olimpico. Appuntamento contro il fanalino di coda di questa serie A fissato per le ore 18, quando i giallorossi scenderanno per l’ultima volta dinanzi al pubblico amico in questo 2019.
Dopo il pareggio contro il Wolfsberg sufficiente per accedere ai sedicesimi di finale di Europa League, i capitolini vogliono tornare al successo e approfittare dello scontro diretto di lunedì sera tra Cagliari e Lazio pe risucchiare punti ad almeno una delle due.

Qui Roma

Emergenza in difesa a causa dell’infortunio di Smalling ma anche della squalifica di Gianluca Mancini. La coppia centrale sarà l’inedito duo argentino-turco formato da Federico Fazio e Mert Cetin. A sinistra torna Kolarov titolare dopo il turno di riposo in coppa, mentre a destra Florenzi si siede in panca nuovamente lasciando campo a Leonardo Spinazzola.

Zaniolo e Mkhitaryan in vantaggio su Under e Perotti. Pellegrini trequartista centrale

In mediana confermato il tandem composto da Veretout e Diawara, ormai inseparabili nel punto nevralgico tra difesa e attacco. Qualche metro più avanti Lorenzo Pellegrini tornerà nel suo ruolo madre di trequartista centrale, accompagnato da Zaniolo a destra e Mkhitaryan sulla sinistra. Il primo è in netto vantaggio su un poco prestante Under, il secondo favorito su Diego Perotti.

Dzeko punta quota 100. Sono 96 i gol giallorossi per il bosniaco che guiderà l’attacco quest’oggi

In avanti l’unica punta sarà ancora una volta Edin Dzeko. Il bosniaco con il gol agli austriaci si avvicina ulteriormente al club dei 100 gol romanisti, per questo vorrà aggiungere un ulteriore tassello cercando di pungere i biancazzurri.

Roma 4-2-3-1: Pau Lopez; Spinazzola-Fazio-Cetin-Kolarov; Veretout-Diawara; Zaniolo-Pellegrini-Mkhitaryan; Dzeko

Qui Spal

Situazione di classifica difficile per i ragazzi di Leonardo Semplici, relegati all’ultimo posto con soli 9 punti ottenuti. La Spal è riuscita a portare a casa solamente 2 vittorie arrivate contro Lazio e Parma, raccolte entrambe a Ferrara. Poi 3 pareggi e ben 10 sconfitte, l’ultima subita dal Brescia una settimana esatta fa (0-1).

La Spal e Semplici proveranno a sgambettare la Roma per rimanere in scia delle concorrenti alla salvezza

Gli estensi vorranno dunque cercare di non perdere contatto con le squadre che la precedono in classifica per non rischiare di staccarsi troppo dalla zona salvezza. Per riuscire nell’impresa di tornare dalla Capitale almeno con un punto in tasca il modulo sarà un 4-3-1-2 formato da una linea difensiva con Tomovic, Vicari, Cionek e Igor a protezione di Berisha. Il centrocampo a 3 vedrà impiegati Murgia, Valdifiori e Missiroli. In avanti Valoti si muoverà invece da trequartista dietro il duo d’attacco composto da Jankovic e Petagna.

Spal 4-3-1-2: Berisha; Tomovic-Vicari-Cionek-Igor; Murgia-Valdifiori-Missiroli; Valoti; Jankovic-Petagna

Massimiliano Sciarra