Quantcast

Sabatini: “Siamo vicini ad un calciatore di grande qualità…”

Più informazioni su

    «Sappiamo i ruoli in cui dover intervenire, la squadra deve avere più personalità. Cercheremo giocatori con questa qualità ». Dopo la sconfitta in casa del Milan, e l’addio quasi certo alle speranze di acciuffare il terzo posto valido per la qualificazione in Champions League, in casa Roma già si pensa a programmare la prossima stagione. Il direttore sportivo, Walter Sabatini, ha infatti ammesso che la società giallorossa «è molto attiva» sul mercato. «Sono certo che faremo bene e le cose giuste – le parole del ds ai microfoni Radio Ies -. Siamo molto vicini ad aver preso un calciatore. Uno di grande qualità». Difficile possa essere Dodò, giovane terzino brasiliano di proprietà del Corinthians infortunatosi lo scorso novembre al ginocchio sinistro e praticamente bloccato da Sabatini. Sul ruolo del giocatore, però, il dirigente giallorosso non si è sbilanciato: «Non voglio dire niente. Giocherei contro la società». Di certo, tra difesa e centrocampo, non mancano i tasselli da riempire per allestire una rosa più competitiva, in grado di lottare alla pari in Italia e ben figurare in Europa. Sempre in tema di mercato, Sabatini ha ribadito poi che per il riscatto di Kjaer dal Wolfsburg (fissato a 7 milioni di euro) «decisioni non sono state ancora prese», mentre Bojan resterà un altro anno nella Capitale: «Col Barcellona c’è un accordo per un prestito biennale e daremo seguito alle decisioni prese».

    Più informazioni su