Quantcast

Acea Run Rome The Marathon, si torna a correre il 19 settembre

Roma – E’ nella prestigiosa Sala del Tempio di Adriano, sito della Camera di Commercio di Roma, che oggi è stata presentata l’Acea Run Rome The Marathon che si correrà domenica 19 settembre 2021. Una domenica tanto attesa dopo il rinvio dello scorso marzo 2020 a seguito della pandemia da Covid19, sarà l’Alba Edition Special Race, con la partenza fissata alle ore 6.45 sui Fori Imperiali. Una ripresa ‘in sicurezza’, si legge nella nota, poiché saranno adottate tutte le regolamentazioni in tema di sicurezza sanitaria da Covid19 vigenti al giorno della gara, e anche molto emozionale.

Gli atleti saranno schierati al via ancora con il buio, in attesa delle prime luci del giorno, sarà il momento della rinascita della città di Roma, dello sport, del benessere. Sarà il tempo di conquistare Roma, di sentire i passi che diventano musica, di correre mentre la città dolcemente si sveglia.

IL PERCORSO Si parte dal centro di Roma e si correrà nella storia. Oltre trenta i monumenti e siti storico culturali che i runner ammireranno nel corso dei 42 km della competizione, unica gara al mondo a vantare questo patrimonio e record. Una vera e propria corsa nella storia, Il via, il km 0, sarà come da tradizione dai Fori Imperiali, cuore della città in epoca imperiale, si passa subito per l’Altare della Patria, monumento che modificò totalmente l’assetto rinascimentale di Piazza Venezia. Poi si passerà dal Campidoglio e dal Teatro Marcello.

Poi ancora il Circo Massimo, la maestosa Piramide Cestia, via della Conciliazione, l’abbraccio del Colonnato di San Pietro e dalla Basilica stessa con la sua maestosa bellezza. Proseguono i km con il Ponte Cavour, il Lungotevere, i luoghi che sono stati del villaggio olimpico 1960, Piazzale dell’Acqua Acetosa, Via de Campi Sportivi, Viale dell’Agonistica. al Km 30 si va verso Roma nord, nei pressi di Monte Antenne, la Moschea e poi il ritorno verso il traguardo. Via del Corso, Piazza del Popolo, Piazza di Spagna, immortalata in Vacanze Romane che ha lanciato il mito della città eterna, uno dei tanti luoghi simbolo di Roma.

Ultimi km in Piazza Navona, il salotto ‘buono’ della città, infine Piazza Venezia e Via dei Fori Imperiali ed infine il traguardo con in fronte il Colosseo, simbolo di Roma e monumento più famoso del mondo. Organizzata da Infront Italy, Corriere dello Sport – Stadio, Italia Marathon Club e Atielle, Acea Run Rome The Marathon sarà la prima grande maratona internazionale a riprendere le attività e tanti sono i progetti legati all’evento che quest’anno più di sempre desidera coinvolgere tutta la città, ma non solo: dalla staffetta solidale Acea Run4Rome alla Stracittadina Fun Race alla quale si potrà partecipare sia da tutta Italia che dall’estero, fino all’evento che durerà tre giorni grazie anche all’Expo Village aperto da venerdì 17 situato presso le Terme di Caracalla – Stadio Nando Martellini.

“La città di Roma è orgogliosa di ospitare una delle più importanti maratone internazionali che si svolgerà dopo il periodo più difficile della pandemia”, ha detto la sindaca di Roma, Virginia Raggi.

“L’Acea Run Rome The Marathon segna finalmente il ritorno importante della corsa e del protagonismo dei runner di tutto il mondo”, ha detto il presidente di Sport e Salute, Vito Cozzoli. “È un onore per ACEA- ha dichiarato invece l’amministratore delegato di Acea, Giuseppe Gola- confermare il suo sostegno a questa edizione della Maratona di Roma, la XXVI della sua storia e la prima dopo l’emergenza sanitaria, ragione questa che le conferisce un significato molto speciale e il valore simbolico di una ripartenza per la città e per la sua comunità”.

Gli sport a partecipazione di massa “sono quelli che più hanno sofferto le conseguenze della pandemia- ha dichiarato Stefano Deantoni, Marketing Director Infront Italy- Noi stessi come organizzatori ci siamo trovati di fronte a scelte difficili e non prive di rischi. Quando mesi fa abbiamo deciso di aprire le iscrizioni alla maratona di Roma 2021 lo abbiamo fatto in un contesto ancora incerto, ma abbiamo scommesso sull’efficienza del nostro paese e sull’uscita in tempi relativamente rapidi dalla pandemia”.

Per Daniele Quinzi, Direttore Marketing del Corriere dello Sport- Stadio “#bentornatoobiettivo è l’hashtag lanciato sui social per questa edizione speciale, perché dopo i lunghi mesi del lockdown caratterizzati dall’assenza di gare i runner finalmente hanno un obiettivo da perseguire, un sogno da esaudire, un traguardo da conquistare diventare la maratona stessa più festosa e colorata con tifo sulle strade e animazione sul percorso.

Infine, “i runner di tutto il mondo si meritano di tornare a gareggiare sul serio mettendo definitivamente alle spalle il triste periodo passato: nuovi stimoli, nuovi sogni, nuovi obiettivi e nuova maratona a Roma”, le parole di Enrico Castrucci, presidente di Italia Marathon Club. “E siamo orgogliosi, come organizzatori, di dare il primo input ufficiale di ripresa con un world mass-event di questa portata”.