RomaDailyNews - Il sito di informazione di Roma

Antonio Conte é il nuovo ct della Nazionale, oggi la presentazione

Più informazioni su

Conte

Conte

Si è svolta questa mattina a Roma, presso l’Hotel Parco dei Principi, la conferenza stampa di presentazione del nuovo commissario tecnico della Nazionale di calcio, Antonio Conte. Con lui il Presidente della Federcalcio, Carlo Tavecchio.

“Non posso negare di essere molto emozionato ad essere qui. Chiunque vorrebbe essere al mio posto a rappresentare l’Italia. Abbiamo vinto 4 mondiali e già questo giustifica la mia emozione. Sono orgoglioso che il Presidente abbia pensato a me” – ha esordito il neo ct.

Durante la conferenza stampa, molti sono stati i quesiti posti al neo ct, primo tra tutti quello relativo al suo ingaggio: Manager pubblico più pagato? Io ho accettato i parametri della Federazione. Se poi Conte ha un’immagine acquisita nel tempo che può valere 10 rispetto a qualcun altro che può valere 1, la Federazione ha fatto valere questo diritto. Ripeto: ho ceduto la mia immagine alla Federazione”.

Il neo ct ha anche spiegato come sarà la sua Nazionale: “Vorrei rivedere lo spirito che ha sempre contraddistinto tutte le mie squadre, a questa cosa ci tengo. Le mie squadre devono avere questo tipo di predisposizione. Lavoreremo tanto perché da parte mia c’è voglia e anche da parte dei calciatori, questo mi lascia tranquillo. Ho avvertito tanto entusiasmo nei discorsi del presidente. C’è unità di intenti e cercheremo di fare il massimo”.

Il ct azzurro ha anche specificato che non esisteranno calciatori intoccabili: “Tutti possono essere convocati, ma la convocazione bisogna meritarsela. Bisogna guardare le cose a 360°: sia per le cose che accadono in campo che per quelle che accadono fuori. Viene l’uomo prima del calciatore”

Il primo appuntamento per Conte è la sfida con la Norvegia il prossimo il 9 settembre ad Oslo per la prima delle dieci partite di qualificazione per Euro 2016.

Più informazioni su