RomaDailyNews - Il sito di informazione di Roma

Asd Frascati Mini Rugby 2001, la serie B è salva. Under 16 femminile alle finali nazionali di Coppa Italia

Più informazioni su

LA SERIE B – La serie B del Frascati Mini Rugby è salva. Grazie alla vittoria interna per 24-14 sulla Primavera la squadra di coach Panattoni ha staccato il biglietto per un altro anno nella cadetteria. Un risultato di estrema importanza per il progetto della società della presidentessa Emanuela Musetti come conferma anche il direttore sportivo Bruno Formicola. «Sono soddisfatto per l’impegno massimale dello staff tecnico e di questo giovane gruppo che con il risultato di domenica ha raggiunto a due giornate dal termine la garanzia della permanenza in questa serie. Questo traguardo ci consente di poter guardare avanti con serenità nella costruzione di un club di alto livello».


IL SETTORE FEMMINILE – Il Frascati Mini Rugby sta dimostrando che la palla ovale non è roba per soli uomini. Il settore femminile della società della presidentessa Musetti sta raggiungendo importanti traguardi. Su tutti la conquista delle finali nazionali di Coppa Italia che si giocheranno domenica prossima a Casale sul Sile (in provincia di Treviso) da parte dell’Under 16 di coach Marco Dolciotti. «Le ragazze – dice con orgoglio la dirigente responsabile Simona Giorgi – hanno concluso la fase regolare il 15 aprile qualificandosi come prime nel girone del Lazio e ora si contenderanno il titolo con altre nove squadre provenienti da tutta Italia. Un risultato notevole che premia i sacrifici fatti da questo gruppo durante un inverno freddo e nevoso con tre allenamenti a settimana dalle 19 alle 21. Inoltre le ragazze si sono pure tassate con una piccola quota mensile per far fronte alle spese dei terzi tempi in casa e alle spese delle trasferte. E’ un vero piacere vederle insieme, unite da un’unica passione: il gioco del rugby». La Giorgi analizza poi la stagione della squadra Seniores. «Nonostante i molteplici infortuni che hanno condizionato tutto il campionato, nell’ultimo concentramento disputato il 15 aprile a Roma (con 7 squadre partecipanti, ndr) sono arrivate seconde dopo le fortissime aquilane, nonostante non giocassero gare ufficiali dal 19 febbraio. Facendo ora un bilancio della stagione sportiva – conclude la Giorgi – posso dire con certezza che le ragazze (dai 14 ai 36 anni, ndr) sono riuscite ad amalgamarsi così bene da formare un gruppo coeso anche grazie alla guida sempre vigile dell’allenatore-consigliere e “secondo papà” Alessandro Molinari».

LE ALTRE SELEZIONI – Tra le altre selezioni da segnalare il bel pareggio dell’Under 16 di coach Della Ceca al “Tre Fontane” contro la Nuova Rugby, mentre ha ottenuto una vittoria larga l’Under 23 di coach Giorgio Farina impegnata in casa contro l’Avezzano.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di RomaDailyNews, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.