RomaDailyNews - Il sito di informazione di Roma

Atletico Morena calcio (Prom): successo molto importante

Più informazioni su

Roma – Ci voleva un gol d’autore per battere uno come Marco Apruzzese, portiere del La Rustica dal notevole curriculum (e non a caso il meno battuto del girone). L’Atletico Morena ne ha sfoderati addirittura due, prima segnando il gol del momentaneo 1-0 con un perfetto calcio di punizione di Lukaj e poi portando a casa tre punti pesantissimi grazie ad una perla di Matteo Comparelli.

Atletico Morena calcio (Prom), da Comparelli una perla da tre punti: «Successo molto importante»

Ed è proprio l’esterno offensivo classe 1989, subentrato a inizio ripresa (da seconda punta) al posto di Fabio, a raccontare tutta la gioia di un gol davvero importante per la squadra dei patron Enzo e Mauro Fabrizi.

«Ho fatto un bel dribbling all’altezza della linea di fondo, poi ho colpito il pallone e anche il vento ha aiutato la traiettoria facendola infilare all’incrocio sul palo più lontano. Sono stato sicuramente un po’ fortunato – ammette Comparelli -, ma poco prima Apruzzese aveva fatto una gran parata su un mio tiro al volo. La dedica per il gol è sempre la medesima e va a mio fratello Simone che non c’è più, a mio padre Franco e alla mia ragazza Giovanna».

L’Atletico Morena, comunque, ha sostanzialmente meritato il successo. «Di fronte abbiamo avuto un’ottima squadra, anche se da loro mi aspettavo qualcosa in più – commenta Comparelli – Nel primo tempo siamo andati in vantaggio con un gran gol di Lukaj, poi un infortunio di Galassi ha provocato l’1-1, ma il nostro portiere si è ampiamente riscattato nel secondo tempo con alcuni grandi interventi.

comparelli esulta dopo gol 2-1

comparelli esulta dopo gol 2-1

La prima parte del secondo tempo ci ha visto spingere molto e trovare con merito il 2-1, poi siamo rimasti in dieci per il rosso a Ianni (e poi negli ultimi minuti addirittura in nove per l’espulsione di Lukaj, ndr) e lì c’è stato da soffrire. Ma alla fine abbiamo conquistato un successo davvero importante».

Che servirà molto all’Atletico Morena nella rincorsa verso il suo obiettivo. «Credo che la salvezza diretta sia alla nostra portata – rimarca Comparelli – e tutti i nuovi arrivati ci potranno aiutare». L’esterno, che nel finale del match con il La Rustica se l’è cavata egregiamente anche da “falso nueve”, non dà troppo al fatto di non aver giocato dall’inizio. «Mister Branchini ha diverse soluzioni, l’importante è farsi trovare pronti quando serve». Nel prossimo turno l’Atletico Morena sarà ospite dello Sporting Genzano, altra ottima squadra.

«Al di là del prossimo avversario, nella prima parte del girone di ritorno dovremo cercare di fare più punti possibili per non arrivare col fiatone alle ultime gare» conclude Comparelli.

Più informazioni su