RomaDailyNews - Il sito di informazione di Roma

Basket Frascati, l’Under 19 di Libutti aspetta la fase finale dei play off “fascia B”

Più informazioni su

UNDER 19 – In attesa. La Fip comunicherà a brevissimo giro di posta la formula, le date e gli accoppiamenti dei play off “fascia B” dell’Under 19 dove sarà coinvolto il Frascati Basket Linea Gaggioli di coach Valerio Libutti. La squadra frascatana ha le potenzialità per arrivare fino in fondo anche se nell’ultimo turno di stagione regolare ha rimediato una sconfitta ad Albano. «Era una gara un po’ particolare – spiega Libutti – perché loro avevano maggiori motivazioni e noi ci presentavamo all’appuntamento con qualche defezione. Credo che il gruppo si sia già messo alle spalle quella sconfitta: conosciamo bene le nostre potenzialità». In quest’ultimo periodo Libutti sta svolgendo un lavoro certosino sul suo gruppo anche grazie all’importante collaborazione della Dnc. «Loro hanno finito il campionato, ma stanno continuando ad allenarsi. Due sedute le facciamo insieme e sono parecchio “testanti” per i miei ragazzi: possiamo lavorare sui fondamentali e sulle qualità individuali. Nell’altra seduta (quella del lunedì, ndr) ci dedichiamo invece alla parte tattica e a quella fisica». Da quest’ultimo punto di vista Libutti non vede problemi. «Atleticamente stiamo bene e possiamo dare il massimo in queste ultime partite» sottolinea il tecnico. La formula dovrebbe prevedere quarti, semifinali e finale in gara unica e in campo neutro, ma si attende l’ufficialità della federazione.

 

GROSSI E PANNOZZO – Il campionato Dnc si è concluso, ma le qualità di altri due ragazzi sono venute a galla nel corso del torneo. A parlare di due ragazzi di qualità è coach Cristiano Mocci. «Leonardo Grossi è una guardia classe 1990 che ha diversi campionati di serie C alle spalle. È un giocatore completo con un ottimo tiro da tre e buone capacità di penetrazione. Ora sta recuperando da un infortunio al ginocchio che lo ha tenuto fermo nell’ultimo mese di campionato». Altro giro, altro atleta di talento. «Gilberto Pannozzo è una guardia classe 1992, un giocatore che si è adattato alle esigenze della squadra. Sempre presente, garantisce qualità e quantità. È migliorato molto nel corso della stagione data anche la sua giovane età. Ha ottime capacita di attaccare l’uomo nell’uno contro uno ed è un buon difensore».

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di RomaDailyNews, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.