Basket. La Virtus ospita la Remer Treviglio al Palazzetto dello Sport

Basket. La Virtus ospita Treviglio. Corbani: «Curioso di vedere se una delle due squadre proverà a cambiare la propria natura»

Basket. Arriva la Remer Treviglio al Palazzetto dello Sport domani alle ore 17.00 nel 25° turno di Serie A2 Citroën Ovest in una sfida importante anche a livello di classifica. L’Unicusano Virtus Roma, reduce dalla vittoria con Eurobasket, cercherà di tenere aperta la striscia che attualmente la vede in serie positiva di tre partite, ma dovrà farlo contro un avversario pericoloso che la appaia in classifica a quota 28 quando mancano oramai sei partite alla conclusione della regular season.

virtus roma

virtus roma

Le tre sconfitte delle ultime quattro partite non devono ingannare sul momento di Treviglio: prima della vittoria di domenica su Casale, infatti, le sconfitte subite dai lombardi sono state tutte di misura e contro avversari di indubbio valore (Agrigento, Biella, Trapani). Prima squadra del campionato in valutazione, la Remer gioca una pallacanestro veloce e aggressiva nella quale le responsabilità vengono di volta in volta condivise tra i vari elementi del roster, come dimostra anche il dato statistico riguardante i punti.

Miglior marcatore è infatti Adam Sollazzo con 15.7 punti, ma seguito a breve distanza da Marino (15.4) e Sorokas (14.3), doppia cifra poi anche per Marini (10.3), mentre sotto canestro coach Vertemati può contare sulla produttività di Rossi (9.3 punti e 5.9 rimbalzi in 22.7 minuti). Complice lo stile di gioco simile tra le due squadre, la gara di andata fu ad alto contenuto spettacolare e la Virtus riuscì a imporsi 106-108.

Sarà quindi la grande curiosità di domenica vedere se Roma e Treviglio daranno nuovamente vita a una gara di quel tipo o se sarà un match completamente diverso.

Queste le parole di coach Fabio Corbani alla vigilia del match: « Vincere è ovviamente importante e la partita con Eurobasket è stata bella perché l’abbiamo vinta come era nella nostre intenzioni, il che non è mai facile perché un conto è avere un piano partita e un altro è riuscire a rispettarlo. Siamo rimasti aggressivi per tutto l’incontro, abbiamo tenuto il ritmo che ci eravamo prefissi e questo è stato l’aspetto maggiormente positivo; poi ovviamente è stato molto importante portarla a casa dopo la partita di Coppa dove invece avevamo lasciato lì nel finale la vittoria: è un aspetto sul quale stiamo lavorando, che stiamo migliorando, e vincere quella partita ci dà una grande mano.

Domenica sarà una partita molto particolare perché con Adriano Vertemati, che è stato mio assistente per lungo tempo, c’è uno scambio tecnico continuo e piacevole vista la grande stima reciproca, poi però arriva quel momento dell’anno in cui ci si incontra e ovviamente tutti e due vogliamo vincere.

Treviglio è la squadra con la valutazione più alta del campionato, cosa che le consente di avere un’ottima posizione in classifica, che con un po’ più di fortuna in qualche partita tirata poteva essere strepitosa; noi invece abbiamo il miglior attacco, e la partita di andata è stata particolare, con un punteggio quasi artificiale (106-108) ed estremamente elevato.

Però chissà, magari domenica una delle due squadre proverà a fare qualcosa di diverso, come giocare con un ritmo opposto al solito, o magari no e sarà di nuovo una partita ad alto punteggio e spettacolarità che è una cosa e-mail: ufficiostampa@virtusroma.it che al pubblico piace sempre. Sono quindi davvero impaziente di scoprire se magari Treviglio ci farà uno scherzetto o se saremo noi, e questo ovviamente già lo so, a farlo a loro…».

Note Out Benetti. Arbitri Arbitreranno l’incontro i signori Andrea Masi (Firenze), Marco Vita (Ancona) e Duccio Maschio (Firenze).

Video dell’intervista al coach Fabio Corbani alla vigilia della sfida con Treviglio .