RomaDailyNews - Il sito di informazione di Roma

Basket, LA VIRTUS SEI TU! Presentata la campagna abbonamenti, si parte il 27 agosto

Più informazioni su

LA VIRTUS SEI TU!E’ stata presentata questo pomeriggio al Palazzetto dello Sport LA VIRTUS SEI TU!, la campagna abbonamenti per la stagione sportiva 2014-15. Francesco Carotti ed Emanuele Sica hanno illustrato ai giornalisti obiettivi, condizioni e presupposti della campagna che partirà mercoledì 27 agosto alle ore 10 (la biglietteria del Palazzetto dello Sport sarà aperta dalle 14 alle 19).

«Crediamo molto in questa nuova campagna – ha spiegato Francesco Carotti, Responsabile Marketing e Comunicazione –, vogliamo raccogliere questa sfida per fare nuovamente del PalaLottomatica il centro del basket capitolino. Per non perdere di vista budget e ricavi, era complesso fissare una soglia per la quale avremmo scelto l’impianto dell’Eur, ma grazie al lavoro di tutti siamo riusciti ad abbassare l’asticella fino a 2400 unità. E’ un numero ambizioso ma allo stesso tempo necessario e possibile da raggiungere. Ci tengo a precisare che non si tratta di un ricatto, come qualcuno ha detto nei giorni scorsi, ma di un tentativo importante di collaborazione tra le parti: il presidente Toti, che rinuncerà a parte dell’introito derivante dalla quota abbonati all’Eur, il PalaLottomatica stesso, che voglio ringraziare nella persona di Sandro Cinquina e della All Events, per aver capito le nostre richieste, e ovviamente i tifosi, chiamati anche loro a recitare una parte importante.

C’è tempo fino al 26 settembre, si parte da mercoledì 27 agosto e ci saranno 31 giorni a disposizione per raggiungere questo obiettivo. Nella progettazione di questa campagna abbonamenti ci sono state tante variabili, una delle più importanti è il cambio di gestore della biglietteria, che a partire da questa stagione sarà TicketOne. Abbiamo cercato di focalizzarci sulle esigenze e sulle richieste dei tifosi, aprendo in particolare alle famiglie e ai giovani, i veri motori di questa campagna».

Emanuele Sica, Responsabile Merchandising e Marketing interno, è poi entrato nello specifico: «Abbiamo voluto creare tariffe nuove con una forte connotazione social già a partire dal nome, al fine di semplificare la vita ai tifosi e andare incontro ai giovani e alle famiglie, senza dimenticare i vecchi abbonati che sono il cuore del nostro tifo da anni.

Per questo, oltre alle tariffe #STANDARD, #FIDELITY, #BABY UNDER14 e #SENIOR abbiamo creato due nuove fasce di prezzo che consentono in sostanza di abbracciare queste due grandi categorie di tifosi. Per prima la #YOUNG, che è pensata per tutti i ragazzi dai 14 ai 23 anni e rappresenta un innalzamento sostanziale di una fascia che in passato si fermava agli Under 18, e poi la #FAMILY, che consentirà alle famiglie di avere agevolazioni importanti già a partire dal secondo abbonamento, con sconti sempre più importanti all’aumentare del numero di tessere sottoscritte. Un esempio? Con #FAMILY una coppia con un figlio potrà abbonarsi al costo equivalente di una tessera #STANDARD, una #YOUNG a prezzo vantaggioso e un’altra #STANDARD scontata del 50%».

La chiusura è sulle modalità di abbonamento, ancora da parte di Francesco Carotti: «Un’altra “rivoluzione copernicana” per la piazza di Roma sta nelle modalità di abbonamento. Con TicketOne, che ci aiuterà condividendo con noi un piano di comunicazione per incentivare il neofita a fare l’abbonamento, ci saranno ben quattro canali di sottoscrizione: oltre alla storica biglietteria del Palazzetto dello Sport, sarà possibile acquistare l’abbonamento anche sul sito www.ticketone.it, attraverso il call center 892.101 e in tutti i punti vendita TicketOne, dove i vecchi abbonati potranno anche rinnovare la propria tessera.

Chiudo dicendo una cosa importante di questa campagna: chi non sarà contento dell’impianto “scelto” avrà possibilità di essere rimborsato. Questo per essere sempre trasparenti e disponibili verso i nostri tifosi.

Voglio ringraziare il presidente Toti per aver creduto in questa possibilità di ritorno al PalaLottomatica. Fin dall’inizio di questa gestione il credo è stato “mai fare il passo più lungo della gamba”, con questa campagna abbonamenti vogliamo proprio rispettare questo dettame e siamo ottimisti di poter centrare l’obiettivo assieme alla nostra gente

Più informazioni su