RomaDailyNews - Il sito di informazione di Roma

Basket. Leonis, con Cagliari per ripartire

Più informazioni su

Leonis, con Cagliari per ripartire: palla a due anticipata alle ore 17 .

Un mese ed un giorno dopo la beffarda sconfitta in volata contro Reggio Calabria, la Leonis torna sul parquet del PalaTiziano, nel terzultimo impegno casalingo della stagione regolare. Ospite dei biancoblu è una Cagliari Dinamo Academy da prendere con le molle e dimostratasi particolarmente a suo agio, negli ultimi tempi, lontano dal PalaPirastu.

Quattro delle cinque vittorie esterne della stagione (Trapani, Legnano, Reggio Calabria e Virtus Roma) sono infatti arrivate da inizio 2018 e permettono al roster allenato da Riccardo Paolini di essere, con 24 punti, ancora in piena lotta per i playoff.

La vera e propria novità del campionato di A2 – titolo acquistato in Estate da Ferentino per farne una sorta di laboratorio della Dinamo Sassari – ha alternato prestazioni esaltanti a sconfitte piuttosto nette (-40 a Biella, -22 in casa con Agrigento, dove aveva collezionato quattro sconfitte in fila prima di battere Napoli), ma resta una squadra dall’indubbio potenziale offensivo (con 81.6 è il secondo più prolifico ad Ovest) con dei punti di riferimento ben definiti, in particolare Rullo e i due stranieri Keene e Stephens: un trio da 50 punti per gara.

Leonis-Bonessio

Leonis-Bonessio

Affrontiamo una squadra di grande talento offensivo, con Keene e Rullo che hanno notevoli capacità di realizzare e un lungo come Stephens bravo a farsi innescare, oltre che una batteria di giovani che di volta in volta riescono a dare un contributo importante alla squadra – argomenta alla vigilia coach Andrea Turchetto – resta un roster imprevedibile e che nel girone di ritorno ha vinto su campi difficili come Legnano, Roma (dopo un supplementare), Reggio Calabria e Trapani anche dovendo recuperare grossi gap, dovremo fare da subito attenzione al contropiede degli esterni e alle situazioni di pick and roll, per tenere la palla il più lontano possibile da canestro”.

Dopo l’infruttuoso doppio viaggio in Lombardia, la Leonis cercano due punti all’interno di una partita speciale anche per quello che accadrà attorno al parquet. Presenti in tribuna i piccoli partecipanti del Torneo Minibasket “World Food Programme Italia – bambini per i bambini”, prima e dopo la partita sarà possibile ammirarne anche i disegni che hanno realizzato in queste settimane.

La manifestazione ha infatti permesso loro di conciliare la crescita ed il divertimento sul parquet, con la sensibilizzazione e l’apprendimento di tematiche molto delicate quali quelle della lotta alla fame nel mondo e la povertà in cui versano i bambini meno fortunati.

Si concentrano anche su questo le parole di capitan Daniele Bonessio: “Vogliamo creare un’atmosfera positiva visto il nuovo evento del World Food Programme: speriamo in un palazzetto pieno di bambini e famiglie come nelle precedenti occasioni, per riportare attraverso una bella vittoria entusiasmo in vista del finale di stagione. Ci attende una partita importantissima in un momento delicato, essendo reduci da tre sconfitte. Torniamo finalmente, dopo la pausa per la Coppa Italia e due trasferte, a giocare al PalaTiziano, una gara fondamentale per smuovere la classifica e dare fiducia al lavoro che portiamo avanti in settimana, perché comunque il morale non è sceso, la squadra continua ad essere presente ed allenarsi bene. Siamo ripartiti con un piglio diverso nel nuovo anno e del resto i risultati sono diversi rispetto al girone d’andata, per questo vogliamo affrontare questa partita in maniera positiva, contro una squadra difficile e dal talento offensivo importante, concentrato non solo nei tre giocatori di riferimento, ma anche in un resto del roster composto da gente di livello per il campionato”.

Palla a due anticipata alle ore 17, con diretta streaming su LNP Tv agli ordini dei signori Vita, Bonfante e Ferretti, all’andata vittoria sarda 63-57.

Più informazioni su