RomaDailyNews - Il sito di informazione di Roma

Calcio a 5 la Ternana supera l’Olimpus

Più informazioni su

CALCIO A 5 / SERIE A FEMMINILE / GIRONE B

Partita dalle grandi emozioni al Palaolgiata. La Ternana espugna il campo dell’Olimpus. Alla squadra di casa non basta la grande prestazione dell’ex di turno,Serena Sergi: sue tre delle quattro reti con le quali le “blues” rispondono ai 10 gol realizzati dalla Ternana, grazie ad una prova maiuscola soprattutto delle due spagnole, Amparo e Sanchez. Botta e risposta nei primi minuti: al palo della Amparo segue la combinazione Sergi-Lisi, che porta il capitano olimpo al tiro, brava la Cipriani a neutralizzare. Al 4’ le ospiti passano in vantaggio con una gran botta dalla tre quarti della Amparo, che fulmina la Brancati (0-1). E’ ancora la spagnola all’ottavo a condurre il contropiede che porta la Sanchez al raddoppio in scivolata (0-2). Passa appena un minuto e la Ternana cala il tris con un bellissimo diagonale di Madonna (0-3). Le ragazze di Rivelli sono padrone del campo e al quarto d’ora calano il poker con Donati, lesta a ribattere in rete una rimessa corta dellaCenciarelli dopo un tiro della Amparo (0-4). La Sergi prova a far reagire l’Olimpus e, proprio un suo tiro da posizione defilata, viene deviato in rete dalla difesa umbra, per il goal che sembra riaprire momentaneamente la gara (1-4). L’Olimpus prova infatti a riprendere la partita e va più volte vicina al raddoppio, con Sergi e Sias. Proprio da quest’ultima al 19’ parte il perfetto rasoterra che va a servire la Sergi per il 2-4. Sul finale, reazione della Ternana che nelle ripartenze è incontenibile; Di Turi serve la Amparo che segna il quinto goal per le ospiti (2-5), il terzo personale finora. Nella ripresa, la gara non sembra cambiare. Al 3’ la Sachez trasforma una punizione concessa per un fallo dubbio sulla trequarti (2-6). Reazione olimpa ancora sui piedi della Sergi, brava la Cipriani a respingere. Al 5’ la Amparo parte da sola contro la difesa dell’Olimpus e dalla sinistra segna il settimo goal per la Ternana (2-7). Un minuto più tardi, angolo della NeckaMadonna di tacco libera per la Amparo che porta a cinque le proprie marcature insaccando il goal del 2-8. L’Olimpus non ci sta e la Sergi prova a suonare la carica. Un minuto dopo è suo il goal del 3-8. Al palo della Coppari (classe ’98, ndr), la squadra di Donzelli risponde con una combinazione Sergi-Sorvillo che porta al tiro quest’ultima, ma la Salinetti, entrata al posto della Cipriani infortunata, devia in angolo. Al 10’ è ancora la Sergi con un tiro a giro a gonfiare la rete. Palo-goal e 4-8. La partita non cala mai di ritmo. Al 15’ la Di Turi supera Lisi con un tunnel e calcia sul secondo palo per il 4-9. E’ un botta e risposta continuo tra Olimpus e Ternana. Al tiro della Coppari segue il contropiede dell’Olimpus, che porta la Mogavero, servita da una Sergi incontenibile, vicina alla deviazione a rete. Episodio dubbio all’interno dell’area della squadra umbra: la Sorvillo viene colpita da una delle giocatrici della Ternana e cade a terra, ma il direttore di gara si può proseguire. Al 19’ a chiudere la gara ci pensa la Sanchez che mette a segno il decimo goal (4-10). Applausi a fine gara per la Ternana e per Serena Sergi: per lei, autrice di un’ottima prestazione, l’ovazione dei tifosi umbri e le lacrime. Per l’Olimpus una sconfitta che proprio non ci voleva, soprattutto alla vigilia di una gara importante, quella di domenica prossima, contro l’Acquedotto.

Più informazioni su