RomaDailyNews - Il sito di informazione di Roma

Casilina calcio (I cat.): E’ salvezza senza play out

Il verdetto è arrivato domenica scorsa grazie al pareggio per 1-1 sul campo della Nuova Paliano

Roma – La Prima categoria del Casilina ce l’ha fatta. Al termine di un’annata davvero complicata, costellata da tanti infortuni e problemi vari. Il gruppo di mister Tiberio Baroni ha ottenuto la salvezza diretta senza dover passare dalle “forche caudine” dei play out. Il verdetto è arrivato domenica scorsa grazie al pareggio per 1-1 sul campo della Nuova Paliano, concorrente diretta dei capitolini tenuta dietro di un punto.

A segnare il gol decisivo è stato l’attaccante Sauro Della Valle che al 95’ ha trovato un gran gol al termine di un’azione molto ben costruita. “Nel secondo tempo siamo stati in costante proiezione offensiva e abbiamo assolutamente meritato il pareggio – spiega mister Baroni –. L’inizio di partita era stato poco brillante. Abbiamo subito l’aggressività di un avversario che nel girone di ritorno ha vinto quasi tutte le sue partite casalinghe e inoltre le cose sono state complicate da un rigore totalmente inesistente”.

Le proteste

“Tra l’altro l’arbitro ha ritenuto eccessive le mie proteste, in realtà molto pacate, e ha deciso pure di allontanarmi dalla panchina. In ogni caso l’episodio del rigore ci ha come dato la scossa: la squadra ha iniziato a giocare e ha creato subito una grossa opportunità con Cruz e poi altre due occasioni con Buonocore, anche se è nel secondo tempo che abbiamo spinto tanto e alla fine abbiamo ottenuto un meritato quanto prezioso pareggio”.

“In pochi ci davano speranze di evitare i play out anche perché la condizione della nostra rosa è realmente complicata per tutta una serie di assenze, ma devo ringraziare i ragazzi perché hanno dato il massimo e si sono sempre messi a disposizione, giocando anche fuori ruolo. Il grazie va anche a quelli della Juniores senza i quali ci saremmo trovati in grande difficoltà durante la stagione”.

“Abbiamo fatto davvero una piccola impresa”. Baroni staccherà la spina per poche ore, poi sarà tempo di pensare al futuro. “Credo che già in settimana ci vedremo col presidente Umberto Coratti e prenderemo una decisione – rimarca l’allenatore –. Bisognerà vedere se ci saranno i presupposti per cercare di evitare un’annata così sofferta e molto dura come quella appena conclusa”.