RomaDailyNews - Il sito di informazione di Roma

Champions League: Roma a Barcellona per tentare l’impresa

La Roma a Barcellona per riscrivere la storia. I giallorossi saranno impegnati questa sera al Camp Nou nell'andata dei quarti di finale di Uefa Champions League.

Roma – La Roma a Barcellona per riscrivere la storia. I giallorossi saranno impegnati questa sera al Camp Nou nell’andata dei quarti di finale di Uefa Champions League. Difronte, gli uomini di Eusebio Di Francesco avranno l’armata blaugrana del tecnico Ernesto Valverde e dell’asso argentino Lionel Messi, spauracchio numero 1 per tutte le difese che mettono piede in terra catalana.
La sfida contro gli spagnoli appare come una ‘mission impossible’ per i Capitolini, che tornano a disputare una final eight della medesima competizione a dieci anni di distanza dall’ultima volta, quando il Manchester United eliminò l’allora squadra di Luciano Spalletti nel doppio confronto.

Roma e Barcellona sono entrambe reduci da un pareggio nei rispettivi campionati nazionali. I giallorossi hanno impattato 1-1 sul modesto campo del Bologna, tornando a complicare la lotta al 3° posto e ridando linfa vitale alle sue dirette inseguitrici agli ultimi due piazzamenti validi per la prossima coppa campioni. Gli iberici, invece, sono riusciti a rimontare il doppio svantaggio contro il Siviglia e portare a casa un prezioso 2-2 dalla regione Andalusa. Impressionante il cammino del Barça in patria: in 30 match disputati sono 23 le volte che gli Azulgrana hanno portato a casa bottino pieno, a fronte di 7 pareggi e 0 sconfitte. Vertiginosa la differenza tra reti realizzate e subite: +61. Insomma, numeri che non fanno dormire proprio sonni tranquilli a Di Francesco e i suoi ragazzi.

Di Francesco per la trasferta odierna dovrà fare a meno di Cengiz Under. Il turco, ancora alle prese con noie muscolari, non potrà far parte della spedizione spagnola. Potrebbe invece farcela Nainggolan, uscito malconcio dalla sfida del Dall’Ara ma comunque inserito nella lista dei convocati. Tutti presenti gli altri titolari: Alisson in porta, linea difensiva a 4 composta da Florenzi a destra, Manolas e Fazio al centro, Kolarov a sinistra. A centrocampo, se il belga dovesse farcela, saranno Strootman e De Rossi i suoi compagni di reparto. Davanti El Shaarawy e Perotti cercheranno di rifornire di palloni l’unica punta Edin Dzeko.

I padroni di casa non avranno a disposizione solamente l’ex Lucas Digne. Se Messi e Suarez fanno paura lì davanti, non da meno sono i 4 in mediana. Dembelè, Rakitic, Busquets e il mostro sacro Iniesta sarà il quartetto di centrocampisti prescelto da Valverde. In difesa, a protezione di Ter Stegen, Sergi Roberto a destra, Piquè e Umtitì i centrali, Jordi Alba a sinistra.

Roma 4-3-3: Alisson; Florenzi-Manolas-Fazio-Kolarov; Strootman-De Rossi-Nainggolan; El Shaarawy-Dzeko-Perotti
Barcellona 4-4-2: Ter Stegen; Sergi Roberto-Piquè-Umtiti-Jordi Alba; Dembelè-Rakitic-Busquets-Iniesta; Messi-Suarez

Massimiliano Sciarra