RomaDailyNews - Il sito di informazione di Roma

Frascati Scherma, Londra 2012: fantastica Salvatori, è uno storico oro nel fioretto a squadre

Più informazioni su

Ilaria d’oro. La Salvatori conquista la medaglia più pregiata per un atleta vincendo assieme a Valentina Vezzali, Elisa Di Francisca e Arianna Errigo la prova del fioretto a squadre femminile. Una superiorità quasi imbarazzante quella del “Dream Team” che ha stracciato la concorrenza sin dal primo match con la Gran Bretagna (piegata 42-14) per passare poi alla semifinale con le transalpine (un 45-22 senza storia) e arrivare all’ultimo atto con la Russia, stravinto per 45-31. Ilaria, portacolori del Frascati Scherma e dell’Aeronautica Militare, ha svolto alla grande il ruolo di “riserva” che le era stato assegnato dal ct azzurro Stefano Cerioni. Per “guadagnare” la medaglia, infatti, c’era bisogno per regolamento che partecipasse almeno ad un assalto: l’occasione della vita per la frascatana doc è arrivata al settimo assalto della finale con le russe quando il commissario tecnico della Nazionale l’ha inserita al posto della Errigo sul punteggio di 30-12 a favore delle azzurre. Ilaria ha sofferto un po’ gli assalti della forte Shanaeva perdendo il confronto diretto per 9-5, ma lasciando comunque un vantaggio rassicurante alle sue compagne Vezzali e Di Francisca che hanno completato l’opera. «Il mio obiettivo era quello di entrare – ha detto l’allieva di Fabio Galli dopo i festeggiamenti per la medaglia –, è stata una giornata storica». Ovviamente orgoglioso il presidente del Frascati Scherma Paolo Molinari. «Per la nostra società (nata nel 1954, ndr) è la prima medaglia d’oro alle Olimpiadi: una gioia incredibile, la vittoria di tutto un movimento che da anni è sempre protagonista sulle scene internazionali». E mentre per festeggiare Ilaria si sta pensando già di organizzare qualcosa di speciale a settembre, il Frascati Scherma aspetta un finale “olimpico” col botto per un altro suo rappresentante: domenica, infatti, c’è la prova a squadre di fioretto maschile con Valerio Aspromonte che dopo l’eliminazione ai quarti di finale dell’individuale vuole il riscatto assieme ai suoi compagni di squadra Baldini e Cassarà.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di RomaDailyNews, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.