RomaDailyNews - Il sito di informazione di Roma

Frascati Scherma, nono posto per la Prearo ai campionati europei Cadetti. Aspromonte vince a squadre in Coppa del Mondo

Più informazioni su

 

Forse non è andata come avrebbe voluto lei. Ma Flaminia Prearo è stata comunque la migliore delle azzurre della sciabola (categoria Cadette) scese in pedana ieri (martedì) per la prova del campionato europeo che si sta svolgendo a Budapest (Ungheria). L’atleta del Frascati Scherma si è piazzata al nono posto, fermata da un pizzico di sfortuna e dalladalla turca Sarban nell’assalto valido per approdare ai quarti. Il 14-15 finale ha lasciato sicuramente rammarico nella promettente atleta del sodalizio tuscolano che, comunque, assieme alle sue compagne potrà tentare il riscatto nella prova a squadre. Prima dello scontro fatale con la Sarban, la Prearo aveva vinto quattro incontri su cinque nella fase a gironi, poi aveva superato la belga Hendrickx per 15-10 ai sedicesimi di finale.

L’ULTIMO WEEK-END – Non sono andate benissimo le cose per i tre fiorettisti del Frascati Scherma impegnati nella prova individuale di Coppa del Mondo a La Coruna (Spagna). Valerio Aspromonte ha chiuso al 18esimo posto, Daniele Garozzo al 40esimo e Stefano Barrera al 48esimo, ma per il primo c’è stata la bella “consolazione” del primo posto nella prova a squadre assieme a Baldini, Avola e Cassarà: in finale piegati gli Stati Uniti. Andamento simile nella prova di sciabola femminile di Gand (Belgio): all’esordio nella competizione a squadre Livia Stagni e Rossella Gregorio (assieme a Irene Vecchi e Lucrezia Sinigaglia) hanno conquistato una bella medaglia d’argento, piegate solo in finale dalla Corea. Meno positiva la gara individuale con Gregorio 35esima, Stagni 44esima e Loreta Gulotta 63esima.

Nella seconda prova nazionale di qualificazione zonale ai campionati italiani Open, infine, hanno conquistato il pass nella sciabola maschile Gabriele Enea, Giovanni Palumbo, Enrico Benso, Emanuele Germoni, Flavio Mancini e Edoardo Ramunno, nel fioretto maschile Luca Papale, Tommaso Fabrizi e Amedeo Contestabile e in quello femminile Claudia Caracciolo, Beatrice Guglielmi, Chiara Tranquilli, Manuela Cerchiaro e Benedetta Spina.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di RomaDailyNews, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.