RomaDailyNews - Il sito di informazione di Roma

Frascati Scherma, Vecchi e Rosatelli vincono la seconda prova di qualificazione agli Assoluti

Roma – Da Caorle arrivano tante ottime notizie per i colori del Frascati Scherma. In terra veneta si è disputata nello scorso fine settimana la seconda prova Open di qualificazione ai campionati italiani Assoluti e sono stati numerosi i piazzamenti ottenuti dagli atleti del club tuscolano.

Due le vittorie che arrivano dalla sciabola femminile con Irene Vecchi e dal fioretto maschile con Damiano Rosatelli. Due successi che sono frutto di una bella prestazione da parte dei due atleti del Frascati Scherma: la prima si è imposta su Caterina Navarria (Esercito) in un ultimo assalto ben condotto e portato a casa con il punteggio di 15-10.

Il secondo è stato protagonista di una “finale in famiglia” contro il compagno di società Alessandro Gridelli, ottimo secondo che si è dovuto arrendere col punteggio di 15-12 al termine di un assalto comunque equilibrato. Sempre nel fioretto maschile vanno segnalati anche il buon sesto posto di Valerio Aspromonte e il settimo di Francesco Trani, entrambi fermatisi ai quarti di finale (anche in questo caso a causa di incroci “in famiglia”, il primo con Rosatelli che si è imposto all’ultima stoccata e l’altro con Gridelli).

Tra le donne, si arenano tutte ai quarti le migliori del Frascati Scherma con Valentina De Costanzo che termina sesta, Serena Rossini settima e Carolina Erba ottava. Nella sciabola vanno ricordati anche l’ottavo posto di Lucia Lucarini tra le donne e il settimo di Federico Riccardi tra gli uomini. Per effetto di questi risultati, cresce sempre di più il numero dei qualificati del club tuscolano per i prossimi campionati italiani: si tratta delle fiorettiste Palumbo, Erba, Volpi, Calissi, De Costanzo, Rossini, Mancini, Tangherlini e Conti, dei fiorettisti Rosatelli, Gridelli, Bianchi, Trani, Aspromonte, Garozzo, Funaro, Toldo e Simoncelli, delle sciabolatrici Vecchi, Mormile, Gulotta, Lucarini, Fondi, Crovari, Gregorio, Prearo e Vally Giovannelli e degli sciabolatori Riccardi e Ramunno.

Ottime notizie anche da Zevio (altra località veneta) dove si è tenuta la terza prova paralimpica nazionale: protagonista assoluta per i colori del Frascati Scherma è stata Manuela Lanari che si è piazzata al secondo posto nel fioretto e al terzo nella sciabola categoria A.

Infine buoni piazzamenti anche nella prova del Trofeo Lazio disputatasi nella palestra di casa della “Simoncelli”: nel fioretto terzo Valerio Vinciguerra, quinto Joel Ciani e sesto Viorel Fioravanti, mentre tra le fiorettiste Angelica Di Luzio è arrivata sesta e nella sciabola maschile Anatoly Solodilin ha terminato quinto.