RomaDailyNews - Il sito di informazione di Roma

Gsd Casilina Bccr (calcio, I cat.), Liverotti: «Il gruppo è giovane, la squadra può e deve crescere»

Roma – Non è stato un avvio di stagione semplice per la Prima categoria del Casilina. I ragazzi di mister Marco Piccirilli sono ultimi in classifica, anche se nel girone F la situazione è davvero apertissima visti i ridotti distacchi tra le varie squadre.

«Speravamo di fare un po’ meglio – dice il dirigente responsabile della prima squadra Fernando Liverotti – Ma sapevamo che con una squadra molto giovane e composta da diversi ragazzi del territorio si poteva andare incontro a qualche rischio. Le prestazioni non sono quasi mai mancate a livello di qualità di gioco, ma purtroppo qualche ingenuità o disattenzione ci ha sottratto alcuni punti preziosi».

Liverotti rimane assolutamente fiducioso sulle possibilità di salvezza della squadra. «Il girone è sicuramente tosto, ma al tempo stesso è livellato e quindi ci sono i margini per raggiungere l’obiettivo della salvezza». Ex giocatore del Casilina e ormai da tempo dirigente calcistico, Liverotti ha assunto quest’anno un ruolo formale all’interno del club presieduto da Umberto Coratti.

«In precedenza sono stato direttore generale del Real Casilina, portato dalla Terza alla Prima categoria. Poi, assieme ad un gruppo di amici imprenditori della zona composto da Riccardo Centonze, Fabio Pomponi, Massimo Ruggeri, Stefano Imparato e dal geometra Emiliano Cataldi ci siamo tuffati in questa nuova avventura anche se, nei limiti del possibile, avevamo comunque sostenuto in passato il Casilina a livello di sponsorizzazione. L’obiettivo è di far crescere questo gruppo, stabilizzarlo in questa categoria e poi pensare in un futuro non lontano anche ad un salto di categoria».

Al centro di questo progetto c’è la figura di mister Piccirilli. «Ho voluto fortemente Marco alla guida della prima squadra prima di tutto per le sue qualità umane oltre che per quelle tecniche. Abbiamo piena fiducia nel suo operato». La corsa del Casilina riprenderà domenica pomeriggio dalla delicata sfida sul campo dello Sporting San Cesareo. «Ora non si può più sbagliare, bisogna cominciare a fare punti» conclude Liverotti.