RomaDailyNews - Il sito di informazione di Roma

Hockey su prato, contratto di collaborazione tra la FIH e Roma Formula Futuro

Più informazioni su

È stato firmato oggi, negli uffici di Roma Formula Futuro, un contratto di collaborazione tra la Federazione Italiana Hockey (FIH) e Roma Formula Futuro (RMF). L’accordo prevede l’inserimento degli eventi FIH all’interno del calendario di Roma Formula Futuro che diventerà anche sponsor di maglia della Nazionale italiana di hockey, in posizione secondaria. Con lo stesso accordo, RMF riceve l’autorizzazione da parte della Federazione Italiana Hockey a svolgere attività di promozione volta a ricercare contratti di partnership con altri soggetti. Il contratto è stato siglato dal Presidente FIH, Luca Di Mauro, e dal Presidente RMF Business Development, Massimo Ghenzer. «Quello con RMF è un accordo – dice Di Mauro – che ci consente di collaborare, in maniera duratura e continuativa, con una delle più grandi aziende nel settore del marketing e dell’organizzazione di eventi, sportivi e non solo. Seguendo le indicazioni dei vertici Coni e continuando nel suo percorso di ricerca-partner, iniziato da oltre due anni con la creazione di un settore federale ad hoc, la FIH sta cercando fondi che la aiutino a migliorare in competitività e che le permettano di allestire una Nazionale, che possa lottare quanto prima per qualificarsi ai Giochi Olimpici». «La sensibilità dei vertici di RMF per i cosiddetti altri sport, di cui evidentemente riconosce le inespresse potenzialità, è chiara ed evidente – prosegue Di Mauro – e quello che RMF intende fare a Roma costituisce una grande opportunità per la città e l’Italia tutta. Da uomo di sport, infatti, sono convinto che implementare la pratica sportiva o creare eventi di respiro internazionale, dando attenzione a discipline meno note ma che all’estero hanno un seguito notevole, come l’Hockey Prato, possa costituire un autentico fiore all’occhiello nei confronti della comunità Internazionale, in vista della candidatura di Roma ad ospitare i Giochi Olimpici nel 2020: un’opportunità che l’Italia non deve farsi sfuggire». L’hockey su prato è disciplina olimpica sin dall’edizione di Londra del 1908 e dal 1984 (Los Angeles) prevede anche la partecipazione della Nazionali Femminili: l’Italia, per questa categoria, ha già ottenuto il tagliando al torneo di qualificazione che si svolgerà nel 2012, prima dell’Olimpiade. «L’accordo con la Federazione ci permette di ampliare il nostro ventaglio di interessi nelle discipline sportive – dice Massimo Ghenzer – ed entriamo nell’Hockey Prato, che in Europa ha milioni di tifosi in Olanda, Germania, Gran Bretagna e Spagna, attraverso un partner autorevole e serio come la FIH». «Siamo onorati di aver concluso questo accordo con la Federazione Italiana Hockey – commenta Maurizio Flammini presidente di FG Group – alla quale la mia organizzazione è unita innanzitutto per la condivisione di valori sportivi e di obiettivi di promozione sportiva. Con la sponsorizzazione della nazionale, da oggi avremo un motivo in più per seguire il percorso degli azzurri, mentre gli eventi della Federazione andranno ad impreziosire il nostro ricco programma di iniziative che sta assumendo una forte connotazione sportiva. Mi piace sottolineare che da oggi parte un lungo percorso comune, nato sotto i migliori auspici».

Più informazioni su