Quantcast

Internazionali Bnl di Tennis al Foro Italico dall’8 al 16 maggio 2021

Gli Internazionali d’Italia aprono alla presenza degli spettatori dagli ottavi di finale. Un decreto del sottosegretario allo Sport Valentina Vezzali, in deroga al dl del 22 aprile, permetterà la presenza del pubblico fino al 25% della capienza. Dovranno essere garantiti il rispetto del distanziamento, l’uso dei dispositivi di protezione individuale e la presenza di distributori di soluzioni idroalcoliche.

Il torneo si disputerà al Foro Italico dall’8 al 16 maggio.

“Sono particolarmente orgogliosa di essere qui in rappresentanza del Governo italiano per tenere a battesimo gli Internazionali di tennis. L’orgoglio deriva dall’importanza del torneo che negli anni è diventato sempre maggiore e segna l’inizio della primavera sportiva e non solo in senso climatico ma metaforico. Gli Internazionali riaprono lo sport al pubblico, abbiamo lavorato tantissimo per garantire la presenza di pubblico per la fase clou del torneo per lanciare un importante messaggio di fiducia al mondo dello sport italiano e ringrazio e il Cts e il ministro Speranza con cui abbiamo lavorato in sinergia affinchè avvenisse”.

Lo ha detto il sottosegretario allo Sport Valentina Vezzali alla presentazione degli Internazionali Bnl di tennis.

“Il pubblico rappresenta un raggio di luce che attendevamo e segna la ripresa dello sport che vogliamo sostenere attraverso importanti investimenti e che traccia il futuro del movimento sportivo per i prossimi anni. Tutti dobbiamo guardare al futuro con fiducia lavorando a testa bassa, senza lesinare i sacrifici e il tennis ne è un esempio.

Stiamo vivendo un periodo straordinario dal punto di vista dei risultati e dal punto di vista organizzativo. Il lavoro di squadra che è emerso significa che il Foro Italico è una location invidiata nel mondo. Gli Internazionali lanceranno altri appuntamenti del tennis che
l’Italia si appresta ad ospitare, dal Next gen, alle Atp Finals, alla Coppa Davis. Un grandissimo in bocca al lupo agli azzurri impegnati”, ha concluso la Vezzali.

“Ringrazio la sottosegretaria Valentina Vezzali, a nome delle decine di migliaia di persone che beneficeranno di questa decisione, per l’impegno e la tenacia che ci ha consentito di poter ammettere il pubblico alla manifestazione anche se in misura ridotta. Una decisione che abbiamo cercato in ogni modo, significativa per l’importanza e la storia del torneo. Una notizia auspicata da tutto il mondo dello sport”.

Così il presidente della Federazione italiana tennis Angelo Binaghi, commenta la decisione del governo di aprire, a partire dagli ottavi di finale, l’ingresso alla 78esima edizione Internazionali Open Bnl d’Italia in programma dal 9 al 16 maggio, a una percentuale di pubblico del 25%.
“Siamo felici di essere stati il primo sport in Italia ad aver ricevuto questa deroga dal governo, possiamo dimostrare che il nostro Paese si avvia alla normalità”, ha sottolineato Binaghi.

La 78esima edizione degli Internazionali BNL d’Italia si svolgerà dall’8 al 16 maggio al Foro Italico di Roma. Il torneo, che compie 91 anni, è organizzato in joint-venture da Federazione Italiana Tennis e da Sport e Salute SpA, con BNL Gruppo BNP PARIBAS quale title sponsor per il 15esimo anno consecutivo.

L’evento è stato presentato oggi presso la Sala Stampa dello Stadio Olimpico di Roma: sono intervenuti il Presidente della FIT Angelo Binaghi, il sottosegretario alla Presidenza del Consiglio dei Ministri con delega allo sport Valentina Vezzali, la Sindaca di Roma Virginia Raggi, il Presidente e AD di Sport e Salute Vito Cozzoli e Nicola Pietrangeli, Presidente del Comitato d’Onore e ambasciatore del tennis italiano nel mondo.

CAST STELLARE – Nell’entry list maschile sono presenti 19 dei primi 20 giocatori della classifica mondiale.

Sono iscritti il n.1 Novak Djokovic, cinque volte vincitore a Roma in dieci finali, e il n.2 Rafa Nadal, che vanta 9 successi in 11 finali. Presenti anche i vincitori delle ultime due edizioni delle Nitto ATP Finals, il russo Daniil Medvedev, numero 3 del mondo, e il greco Stefanos Tsitsipas, in testa alla Race to Turin. Unica assenza quella di Roger Federer, che dopo il doppio intervento al ginocchio destro ha giocato finora un solo torneo nel 2021.

In tabellone i giovani aspiranti al trono mondiale come Alexander Zverev, n.6 ATP, vincitore a Roma nel 2017 e finalista nel 2018, e il suo grande amico Andrey Rublev, n.7 del mondo. Grande l’attesa per gli azzurri, che hanno riacceso la passione dei tifosi.

Gli Internazionali BNL d’Italia diventano anche l’occasione per celebrare i nostri dieci Top 100, un traguardo mai raggiunto prima dall’Italia nel tennis maschile. I quattro nella Top 50 racchiudono il meglio delle ultime tre generazioni del nostro tennis.

E’ già il presente, ma con un futuro ancora più grande davanti, il 19enne Jannik Sinner, finalista al Masters 1000 di Miami e semifinalista all’ATP 500 di Barcellona, che proprio agli Internazionali BNL d’Italia solo due anni fa debuttò nel circuito maggiore. Ci sarà naturalmente il n.1 d’Italia e n.10 del mondo Matteo Berrettini, che ha di recente festeggiato a Belgrado il suo quarto titolo ATP in cinque finali.

Al Foro Italico si è spesso esaltato anche Lorenzo Sonego, n.32 ATP. Ha ancora molto da dare Fabio Fognini, che nel 2019 ha centrato il primo successo azzurro in un Masters 1000 conquistando il titolo a Monte Carlo. I tifosi possono sognare in grande.

Il torneo femminile, categoria Premier 5, ha una partecipazione di grandissimo prestigio. Nell’entry list, infatti, figurano tutte le prime 41 giocatrici della classifica Wta, più la cinese Saisai Zheng con ranking protetto di numero 35. WILD CARD – Tre delle quattro wild card per il tabellone principale maschile sono state assegnate a Stefano Travaglia, Salvatore Caruso e Lorenzo Musetti, mentre la quarta spetterà ad uno tra Gianluca Mager e Marco Cecchinato.

Quattro le wild card per le qualificazioni: una andrà a Gianluca Mager o Marco Cecchinato, mentre le altre tre andranno ai vincitori del torneo di selezione in corso di svolgimento al Centro Tecnico di Tirrenia fino a domani.

Nel torneo femminile le tre wild card per il main draw vanno a Camila Giorgi, Martina Trevisan e Elisabetta Cocciaretto. Quattro le wild card per le qualificazioni: due sono state assegnate a Jasmine Paolini e Sara Errani, le altre andranno alle vincitrici del torneo di selezione in corso di svolgimento al Centro Tecnico di Formia fino a domani.

MISURE ANTICOVID-19 – I giocatori e le giocatrici faranno un tampone ogni 4 giorni a partire dal loro arrivo a Roma, così come previsto dai protocolli dell’ATP e della WTA. Due gli hotel ufficiali, uno per gli uomini e uno per le donne, all’interno dei quali tutti gli atleti dovranno rimanere quando non si troveranno al Foro Italico.

SPONSOR DI PRESTIGIO – Accanto a quelli ormai tradizionali, da quest’anno il Torneo vanta un nuovo importante sponsor: Reale Mutua. La più importante Compagnia di assicurazioni italiana in forma di mutua sarà official sponsor per i prossimi tre anni del torneo del Foro Italico grazie all’accordo con la Federazione Italiana Tennis. La mobilità del Torneo anche quest’anno sarà garantita da BMW. Confermati come nella passata edizione Rolex, Australian, Dunlop, Emirates, FedEx, Algida, Valmora, Red Bull, Ricoh, EMU, Herbalife, Frecciarossa, Ticketone e Technogym.

MASSIMA COPERTURA TV – Tutti gli appassionati potranno godersi l’evento in tv grazie a una copertura senza precedenti. Il torneo maschile sarà visibile interamente su Sky, e, inoltre, un match ATP al giorno sarà trasmesso in chiaro e in diretta dai canali Mediaset (Italia 1 e canale 20) e un secondo match ATP in differita serale da SuperTennis. Il canale tv della FIT, detentore dei diritti WTA, trasmetterà integralmente in chiaro e in diretta gli incontri del torneo femminile per il tredicesimo anno consecutivo.

SITO WEB, APP E SOCIAL – Anche i canali digitali massimizzeranno la visibilità dell’evento. Il sito www.internazionalibnlditalia.com e la app ufficiale del torneo saranno una fonte inesauribile di notizie e informazioni sul torneo e su tutto ciò che accadrà in campo e fuori. Saranno particolarmente attivi anche i canali social del torneo, che lavoreranno in sinergia con i canali di Federtennis e SuperTennis. Le partite del torneo femminile, incluse quelle che non andranno in diretta tv, potranno infatti essere seguite in diretta streaming anche sulle pagine Facebook di SuperTennis e degli Internazionali BNL d’Italia. La App, rinnovata nella grafica e nelle funzionalità, consentirà agli utenti di immergersi all’interno dell’evento. Tra le novità, anche la possibilità di sbirciare in tempo reale all’interno delle aree dedicati ai campioni, per cogliere il dietro le quinte del torneo. Un’occasione per vivere il torneo anche a distanza.