RomaDailyNews - Il sito di informazione di Roma

Isoni: Lupa Roma colma di giovani talenti

Più informazioni su

Isoni: Lupa Roma colma di giovani talenti –

Oggi i nostri microfoni si sono soffermati in casa Lupa Roma e precisamente hanno voluto scrutare le impressioni del tecnico della Juniores Nazionale  Mario Isoni che ci ha voluto illustrare il programma di fine stagione dei propri ragazzi.

Buongiorno mister. Non si può iniziare questa intervista senza menzionare la grande prestazione di sabato scorso contro la Primavera della Lazio; che partita è stata?

MARIO ISONI

MARIO ISONI

“Abbiamo disputato una grandissima prestazione, non posso che essere soddisfatto per quello che i miei ragazzi hanno speso in campo. La nostra è stata una partita di carattere, fin da subito, siamo riusciti ad imporre il nostro gioco riuscendo a creare due-tre palle gol molto interessanti. Credo di non fare torto a nessuno affermando che potevamo vincere quella partita, in fondo abbiamo rischiato anche di andare in vantaggio dopo l’1-1 poi però, il direttore di gara ha deciso di annullarci un gol decretando un  fuorigioco per me inesistente. Nonostante questo, è stato un test molto soddisfacente, la Lazio dopotutto è una grande squadra e il campionato che sta disputando ne è la dimostrazione”.

La vostra è stata una prova di carattere, nonostante l’autogol, non vi siete fatti intimorire credendoci fino alla fine….

“Si, siamo entrati in capmo cercando di fare fin da subito la partita, infatti,  nostra è stata la prima occasione da gol; abbiamo impostato il gioco dalle retrovie con dei precisi uno-due dei classe ’99 Nicoletta e Cesaroni che hanno portato alla conclusione Viola. Nella seconda frazione di gioco ci siamo riportati nuovamente in zona offensiva prima con Gasperini e poi con Malandrucco”.

La vostra, differentemente dalle altre rose che disputano il vostro campionato, è una squadra molto giovane come mai questa scelta?

“La nostra è una squadra giovane ma colma di talenti, infatti, rispetto alla prestazione di sabato ci tenevo a fare un plauso a tutti i giocatori che sono scesi in campo e in particolar modo volevo elogiare il capitano Cicchetti, grande trascinatore e muro davanti al portiere, Nicoletta, Cesaroni, Viola  che hanno disputato una partita veramente esemplare, insieme all’estremo difensore Cuzzocrea decisivo con un intervento ad inizio gara.

Queste sono partite importanti che ti permettono di metterti in mostra e sperare di salire su un treno che potrebbe passare e fermarsi solo una volta nella vita; credo che loro abbiano dimostrato in campo di essere pronti  per questo grande passo.

Nelle nostre linee abbiamo anche due interessanti classe 2000 Gasperini e Crimi e un 2002 Amendola molto bravi e capaci di disputare un campionato sotto età, difficile come quello della Juniores Nazionale”.

Altre amichevoli in programma ?

“Abbiamo in mente di continuare a giocare altre partite di allenamento per tenere alta la concentrazione. Affronteremo sicuramente nel corso delle settimane squadre di Serie D ed Eccellenza;  certo il ritmo sarà diverso ma l’impegno che metteremo in campo dovrà essere sempre quello di sabato scorso. Giovedì scenderemo in campo contro l’Avezzano che milita nel campionato di serie D,  successivamente sfideremo il Fiumicino. Vogliamo farci notare il più possibile per permettere ai ragazzi di prendere il volo in altre categorie”.

 Liliana Nicoletta 

Più informazioni su