Quantcast

La Roma Calcio Femminile abbatte anche il Ravenna: 3-0 netto

Roma – Dopo il cambio di allenatore, con l’esonero di Marco Galletti e il terzo ritorno sulla panchina giallorossa di Roberto Piras, e archiviata la roboante vittoria per 4-1 sul campo del Pomigliano capolista, la Roma CF ospita al Certosa il Ravenna di Recenti, invischiato nella lotta promozione insieme ad altre quattro squadre.

Primo tempo senza reti ma con diverse palle goal: ci provano le padrone di casa con Glaser e Martinez, ma il portiere delle romagnole Copetti sventa ogni minaccia. Il Ravenna si vede con qualche lancio lungo, ma Cimatti e compagne non riescono mai a rendersi seriamente pericolose dalle parti di Di Cicco.

Nella ripresa la Roma CF riparte forte e all’ora di gioco sblocca il risultato con Martinez, brava a battere Copetti. A dieci minuti dal termine Crespi commette fallo al limite dell’area venendo espulsa, con Glaser che su calcio di punizione batte Copetti sul palo lontano. Cinque minuti più tardi arriva anche il tris, ancora con Martinez, lesta a battere nuovamente l’estremo difensore delle romagnole.

Con questi tre punti la Roma CF schianta il quotato Ravenna e si riaggancia prepotentemente al treno salvezza, con ancora tre partite da recuperare rispetto alle dirette concorrenti. Una vittoria, dopo quella di Pomigliano, che dà ossigeno alla classifica e grande fiducia alle giocatrici, anche in vista del delicato impegno di domenica prossima contro il Cittadella.

Photo credit Grace Menna

Andrea Trupiano