Quantcast

La Roma conquista la finale di Coppa Italia: sconfitta indolore e Juve eliminata

Roma – E’ il giorno della semifinale di ritorno di Coppa Italia femminile, la Roma di coach Bavagnoli arriva a Torino per difendere il 2-1 maturato un mese fa al Tre Fontane contro la Juventus di coach Guarino, l’obiettivo è guadagnarsi il pass per la finale contro il Milan.

Partita equilibrata
Parte forte la Juventus con una grande occasione per Hurtig, ma Ceasar respinge. Risponde la Roma con un ottimo spunto di Serturini, la quale mette in mezzo con Boattin che respinge il colpo di testa a botta sicura di Bonfantini. Al diciottesimo la Juve passa: cross dalla destra di Caruso, colpo di testa di Pedersen e pallone che bacia il palo e termina in rete. Ci provano poi Hurtig e Girelli, conclusioni murate. Si rivede la Roma con due conclusioni di Giugliano e Soffia bloccate da Giuliani, nel finale decisiva Ceasar che para un gran colpo di testa di Sembrant.

Secondo tempo pirotecnico
Ripresa ugualmente scoppiettante. Al decimo Giugliano crossa per Lazaro che in spaccata pareggia, ma l’assistente segnala fuorigioco. Dieci minuti dopo Giuliani perde un cross di Bonfantini, ma Thomas non è lesta a calciare a rete. Al 78′ l’episodio chiave: angolo lungo di Giugliano, Linari sul secondo palo rimette al centro e Thomas da due passi pareggia. Cinque minuti dopo vantaggio della Roma: angolo di Giugliano sul primo palo e anticipo di Lazaro che segna. In pieno recupero la Juve segna due volte da azione d’angolo, prima con Girelli e poi con Gama in mischia, ma non c’è più tempo ed è la Roma ad approdare in finale.

La Roma vola in finale
Nonostante la beffarda sconfitta arrivata nei minuti di recupero, le giallorosse staccano il pass per la finale grazie alle reti realizzate fuori casa. Partita giocata a viso aperto dalle capitoline, che rispondono punto a punto alla Juventus, prendendo poi in mano il pallino del gioco nell’ultima mezz’ora, segnando le due reti decisive e creando diverse palle goal, meritandosi quindi l’approdo all’atto finale del trofeo nazionale. Prima storica finale per la sezione femminile dell’AS Roma, che il prossimo 30 maggio affronterà il Milan di Maurizio Ganz.

Photo credit AS Roma

Andrea Trupiano