RomaDailyNews - Il sito di informazione di Roma

La Virtus Roma torna a vincere superando Agrigento

Più informazioni su

Torna alla vittoria la Virtus Roma che, sul parquet casalingo, batte la Fortitudo Agrigento per 89-72, confermando, quindi, ciò che era stato detto da coach Bucchi dopo la scorsa partita, ossia limitare il più possibile il punteggio avversario. Fondamentale un parziale giallorosso di 14-0 tra la fine del terzo quarto e l’inizio dell’ultimo che ha spaccato definitivamente il match.

Si parte subito forte, con medie realizzative alte nel corso della prima frazione – 7 punti per Landi e 8 per Roberts – che permettono ai padroni di casa di chiudere i primi dieci minuti avanti, ma Agrigento non demorde e, affidandosi ai punti di Evangelisti (10) e Williams (7), rimane a sole 3 lunghezze di distanza (25-22).

I siciliani cercano di affondare il colpo nel secondo quarto, trovando altri 7 punti da Williams e 6 da Ambrosin, ma Roma, visto anche il calo delle percentuali offensive per entrambe le squadre, resta in scia grazie ad 11 punti di Roberts. Si va così all’intervallo lungo sul 42-45.

Al ritorno sul campo Chessa infila due triple consecutive, ma Evangelisti blocca prontamente la potenziale fuga giallorossa. Poco dopo è Parente a cercare di dare un nuovo margine, portando sul 57-53 i padroni di casa, ma Agrigento è attenta e ferma nuovamente la Virtus, anzi, grazie ad una tripla di Cannon, va avanti sul 60-61 a tre minuti dal termine.

Basket - Virtus Roma

Basket – Virtus Roma

Da questo momento, però, in campo resta solo Roma che apre un parziale di 8-0, culminato con la tripla di Thomas sulla sirena di fine terzo quarto (68-61). Ma il break virtussino non si ferma e, nell’ultima frazione, arriva fino al 14-0. Gli ospiti provano, per la terza volta, a rientrare in partita, ma gli assist di Baldasso – 10 a fine gara – per il duo americano mettono la parola fine al match. Vince la Virtus Roma 89-72.

Vittoria importantissima in chiave salvezza, distante ora 4 punti nonostante le sole sei partite rimaste, visti i prossimi scontri con le dirette concorrenti per evitare i play out (domenica prossima la Virtus Roma farà visita a Treviglio, tra tre giornate ci sarà il derby con l’Eurobasket e successivamente, alla penultima giornata, incontrerà Siena in casa, anche se potrebbe essere già troppo tardi).

Ma questa vittoria non ha placato gli animi del tifo virtussino che, anche ieri, ha manifestato il proprio dissenso verso il presidente Toti, assente al palazzetto, con magliette, adesivi, e fogli con su scritto #LIBERALAVIRTUS.

Più informazioni su