RomaDailyNews - Il sito di informazione di Roma

Leonis – Tortona per proseguire nel momento positivo

Più informazioni su

Basket. Leonis – Tortona per proseguire nel momento positivo, Piazza: “dobbiamo capitalizzare al massimo”

Dopo aver creato serie difficoltà alla capolista Casale, c’è un’altra piemontese sulla strada della Leonis: è la bestia nera Tortona, sempre vincente nei tre confronti finora disputati dalle due società. Pur profondamente rinnovata in estate – confermato il solo Garri dalla già buona stagione passata – la formazione allenata per la prima volta dal debuttante Lorenzo Pansa ha subito trovato la chimica giusta, rivelandosi, con undici vittorie e sole sei sconfitte, tra le squadre più solide e continue dell’intero girone Ovest.

Basket - Piazza

Basket – Piazza

Una dimostrazione che la Leonis fu costretta a subire già nella gara d’andata, quando fu proprio nel miglior momento dei biancoblu (parziale fino a +5 di metà terzo quarto) che la Bertram, presa per mano dalle triple di Radonjic (13/32 il totale di squadra), trovò la forza di restare aggrappata alla partita e allungare nel finale (82-73 alla sirena). Rispetto a un girone fa, però, sono diverse le novità che vedremo in campo domani (palla a due alle 17): i bianconeri hanno sostituito Mei, partito alla volta di Mantova, con Gergati, che ha fatto il tragitto opposto, mentre la Leonis ha ingaggiato prima Simone Pierich e Luca Cesana e presenta ora al debutto l’ex di turno Marco Venuto. Per il play classe ’85 proveniente da Ferrara, che esordirà domani con la canotta numero 32, subito una sfida al suo passato: due stagioni con la maglia piemontese, coincisa con una promozione dalla B e la salvezza al primo tentativo nel secondo campionato nazionale.

Starà a lui garantire ulteriore presenza difensiva alla squadra di Andrea Turchetto, oltre che dare man forte, in cabina di regia, ad Alessandro Piazza. E’ proprio il tascabile play bolognese ad aver introdotto la sfida valida per la terza giornata di ritorno :”Veniamo da una buona partita con Casale Monferrato e sappiamo che Tortona è un’ottima squadra, che gioca molto bene: ricordiamo bene la partita d’andata e sappiamo che hanno tanti giocatori in grado di produrre punti. Hanno un’identità ben precisa, ma noi abbiamo bisogno di continuare a vincere in casa, provando a togliere loro le certezze, ma pensando soprattutto a noi stessi e cercando di imporre il nostro gioco. Dopo questa sfida abbiamo Scafati in trasferta e altre due gare in casa, un mese che dobbiamo cercare di capitalizzare al massimo”.

Si concentra sugli aspetti tattici e peculiari degli avversari, invece, l’analisi di coach Andrea Turchetto: “Affrontiamo una squadra che sta disputando campionato di altissimo livello, con un attacco molto prolifico, che fa del post basso, soprattutto con Sorokas (mvp ad Ovest di due delle ultime tre giornate di campionato, ndr) molto bravo a finire, ma anche a riaprire il gioco, e del pick and roll con Spanghero e Melvin Johnson le sue caratteristiche principali: da queste situazioni creano molti tiri da tre punti e con ottime percentuali. Quindi sarà soprattutto su questi due temi che la nostra preparazione si dovrà concentrare”.

Si gioca, come detto, alle ore 17, secondo la prassi che agevola il rientro in serata delle squadre in trasferta, agli ordini del trio veneto – giuliano Boscolo, Maschietto, Almerigogna, con la consueta diretta streaming su LNP Tv.

Presenti, in tribuna, tutti i partecipanti della tappa romana della European Youth Basketball League, in corso di svolgimento fino a domani presso il PalAvenali.

Più informazioni su