RomaDailyNews - Il sito di informazione di Roma

Lirfl (rugby a 13), protocollo d’intesa col Gruppo storico romano: il 21 aprile si giocherà ad harpastum

Più informazioni su

Roma – La Lega Italiana Rugby Football League (Lirfl) non si ferma mai. E ha messo in cantiere una nuova iniziativa grazie al protocollo d’intesa siglata con il Gruppo Storico Romano, associazione culturale senza scopo di lucro nata nel 1994 che unisce la passione di tante persone per la magica storia dell’antica Roma.

«La nostra associazione e la Lirfl sembrano apparentemente due entità distanti e invece sono legate da tanti punti in comune – rimarca il vice presidente del Gruppo Storico Romano Giancarlo Carlone – La Lega Italiana Rugby Football League in particolare e il rugby in generale incarnano valori come l’amicizia, l’aggregazione e la socialità che fanno assolutamente parte del nostro modo di pensare e quindi trovare un modo per collaborare è stato semplice».

Carlone spiega nello specifico come si concretizzerà il protocollo d’intesa siglato tra Lirfl e Gruppo Storico Romano. «La prima iniziativa in programma cadrà proprio nel giorno del 21 aprile, il Natale di Roma (che quest’anno coinciderà con la domenica di Pasqua, ndr) che noi celebriamo ovviamente con una serie di eventi culturali e rievocativi così come facciamo per il tragico ricordo dell’assassinio di Giulio Cesare il 15 marzo del 44 a.C. (le Idi di marzo, ndr). Alle ore 16,30 al Circo Massimo organizzeremo una sfida di harpastum che vedrà di fronte una squadra dell’antica Roma e una dei Celti con i ragazzi della Lirfl che daranno man forte alla compagine capitolina».

L’harpastum era un tipo di gioco atletico sferistico praticato dagli antichi romani, anche denominato “gioco della palletta” in quanto la palla impiegata era di piccole dimensioni, simile a quella utilizzata nella pallamano. «Ci auguriamo che questa iniziativa, che rientrerà nell’ambito dei quattro giorni di eventi rievocativi da noi organizzati per festeggiare il Natale di Roma, possa essere la prima di una lunga serie di eventi da celebrare assieme alla Lirfl che magari ci potrebbe aiutare anche a mettere in piedi in futuro il “Torneo delle sei provincie romane”. Ho personalmente conosciuto il presidente Pierluigi Gentile che si è subito mostrato disponibile per iniziative di questo tipo e nel giro di poco tempo siamo arrivati alla stipula del protocollo d’intesa».

Più informazioni su