RomaDailyNews - Il sito di informazione di Roma

Lupa Roma 3-0 all’Unicusano Fondi

Più informazioni su

Lupa Roma 3-0 all’Unicusano Fondi –

Unicusano Fondi: Iannucci, Pernarella (dal 35’st De Ruosi), Parasmo, Ferullo, Nagarotto, Simeone, Di Donato (dal 7’st Pasquale), Iannone, Ortolani, Battistoni, Carcatella (dal 21’st Valeriano). A disp.: Testa, Riccardi, Parisella, Tassini, Nogarotto, Cullhaj. All.: Esteso

Lupa Roma : Federici, Nicoletta, Bruno, Crimi, Cellitti, Cicchetti, Malandruco (dal 43’st Piccirilli), Di Franco, Gasperini, Riccio, Cesaroni. A disp.: Stocchi, Trombetti.

Marcatori: Crimi (L), Riccio (L), Crimi (L)

Ammonito: Pernarella (F)

Recupero: 0’pt – 3’st

UNICUSANO FONDI – LUPA ROMA 0 – 3

La penultima giornata di campionato, precisamente la 25^ da calendario della Juniores Nazionale girone G, vede in campo l’Unicusano Fondi e la Lupa Roma.

Entrambe le compagini si daranno battaglia sul rettangolo verde alla ricerca dei tanti ambiti 3 punti.

 

Il calcio d’inizio non tarda ad arrivare e alle 16:00 il direttore di gara decreta l’inizio del match.

La prima occasione è a favore dei padroni di casa, oggi in maglia blu. Il numero 7, Di Donato, mette la sfera in area; cross perfetto per Ortolani che impatta di testa, azione che si spegne sul fondo.

Nel fronte opposto basta il primo guizzo avvenuto al 4′ ai ragazzi di Roma per portarsi in vantaggio; buona incursione di Malandrucco che, arrivato nei pressi della bandierina del corner, mette al centro per Crimi che da solo davanti al portiere non può sbagliare e siglano l’1 – 0.

La Lupa Roma sembra aver acquisito consapevolezza delle proprie potenzialità riuscendo ad arrivare più volentieri in zona offensiva non trovando però la freddezza necessaria per concludere nuovamente a rete .

I padroni di casa cercano di reagire approfittando di un errore di Cellitti che, perde la sfera in una zona calda del campo, ad impossessarsi della sfera è Ortolani ma la sua conclusione non si dimostra incisiva, merito del grande intervento del portierino classe 2001 Federici che devia in angolo.

Al 20’pt ottima occasione della Lupa Roma , punizione dal limite dell’area, Cesaroni s’incarica della battuta, riuscendo ad aggirare la traversa, trovando però, i guanti dell’estremo difensore di casa che allontana.

Al 33′ squillo ospite, dalle retrovie sbuca Nicoletta che prova la conclusione dalla distanza dopo una bella giocata nello stretto; tiro parato.

Sul finale della prima frazione di gioco il Fondi prova a riportarsi in equilibrio sfruttando una punizione da una buona mattonella di campo: cross in area preciso per la girata al volo di Iannone che non trova l’angolo giusto per battere l’estremo difensore; sfera che si spegne fra le braccia del portiere.

La seconda frazione di gioco si apre sotto la stessa melodia del primo tempo.

Al 8’st punizione per il Fondi, sulla battuta si presenta Carcatella che mette una palla morbida la centro dell’area, speranzoso nella deviazione di un compagno, tocco che però tarda ad arrivare.

Nel fronte opposto grande occasione per i ragazzi in maglia arancio con Di Franco che effettua un ottimo cross sulla fascia sinistra a servire Gasperini che cerca la potenza invece che la precisione sprecando così, la possibilità di gonfiare la rete per il doppio vantaggio.

Al 24′ grande suggerimento di Nicoletta a servire Riccio sulla corsa, bravo nell’aggancio e nell’addomesticare il pallone; l’attaccante prova a beffare il portiere con un improbabile pallonetto, nulla di fatto riparte il Fondi in attacco.

Riccio un giro di lancetta più tardi decide di farsi perdonare per la leggerezza precedente trovando dalla distanza l’angolino di destra; il portiere, Iannucci, intuisce ma il tiro è troppo angolato si gonfia nuovamente la rete a favore dei ragazzi di Roma; è 2 – 0.

Sul finale di gara il Fondi prova a contenere il grande arrembaggio della Lupa, la squadra di Roma lotta su tutti i palloni fino al tanto cercato fatidico gol realizzato da Crimi che può festeggiare così la sua doppietta personale.

Finisce così al campo dell’Unicusano Fondi per 3-0 a favore della Lupa Roma che può prepararsi così al affrontare con più serenità, all’interno delle proprie mura, l’ultima giornata di campionato contro l’Ostiamare lido calcio.

Liliana Nicoletta

Più informazioni su