RomaDailyNews - Il sito di informazione di Roma

Lupa Roma, Malandrucco: “Sabato solo una vittoria”

Più informazioni su

Lupa Roma, Malandrucco: “Sabato solo una vittoria” –

I microfoni di “Roma Daily News” sono  andati  a far visita in casa Lupa Roma soffermandosi sui ragazzi della Juniores Nazionale per dipingere il bilancio stagionale di questa stagione ormai arrivata ai titoli di coda. A rispondere alle nostre domande il Direttore Sportivo Massimiliano Malandrucco a cui facciamo i complimenti per il campionato svolto.

MASSIMILIANO MALANDRUCCO

MASSIMILIANO MALANDRUCCO

Analizziamo subito la scorsa partita in casa dell’Unicusano Fondi; la vostra formazione ha disputato un incontro pressoché perfetto, non andando mai in difficoltà e  creando molte palle gol, dimostrando quindi, di avere un grande collettivo. A cosa si deve questo successo?

“Credo che il gioco che i nostri ragazzi portano in campo sia dovuto all’ottima preparazione che il mister quotidianamente trasmette a tutta la rosa durante gli allenamenti.

Abbiamo creduto fermamente sin da inizio anno su questo gruppo, riuscendo a capire le singole potenzialità che potevano venir fuori da ogni elemento.

Con il passare del tempo, i ragazzi hanno preso coscienza di quelle che erano le loro doti mettendole a disposizione dell’intero organico creando così, un gruppo pressoché perfetto.

Noi scendiamo in campo con il 4-3-3  che è un modulo che richiede sacrificio soprattutto dai due esterni offensivi; a coprire questo ruolo inizialmente adoperavamo Nicoletta e Malandrucco, poi abbiamo fatto alcune modifiche spostando Nicoletta terzino e inserendo Crimi sulla fascia. In questo modo noi riusciamo a creare un vero e proprio muro davanti al portiere arrivando a difendere con il 4-5-1”.

Ho notato nel corso delle partite che la vostra rosa è formata prevalentemente da giovani calciatori; come mai questa scelta ?

“Abbiamo scelto di intraprendere questo campionato con i più giovani proprio perché vogliamo far crescere più possibile i ragazzi. Questo era, ed è tuttora, il nostro obiettivo base.

Inizialmente avevamo nelle nostre linee anche ragazzi del ’98 che però, durante la stagione abbiamo preferito cedere ad altre squadre per dare più spazio ai ’99 e 2000.

La nostra vittoria è proprio quella di formare i calciatori; da segnalare sono il portiere Federici e Gasperini entrambi classe 2001”.

Futuro ?

“Il prossimo anno vorremmo sicuramente vincere il titolo con la Beretti ma purtroppo siamo legati ai risultati della prima squadra. Speriamo quindi che la serie C possa chiudere nel migliore dei modi questa stagione e magari partire con il piede giusto l’anno successivo”.

Sabato prossimo ultima sfida di campionato contro l’Ostiamare Lido Calcio, squadra preparata che occupa i vertici della classifica; come state preparando il match?

“Vogliamo chiudere al meglio questa stagione. Attualmente occupiamo la terza piazza della classifica ad 1 punto dalla seconda posizione. Vogliamo scendere in campo determinati e concentrati per riuscire a vincere anche quest’ultimo appuntamento per raggiungere così il secondo posto in graduatoria”.

Liliana Nicoletta

Più informazioni su