RomaDailyNews - Il sito di informazione di Roma

Malagò: Milano-Cortina unica candidatura per Olimpiadi invernali 2026

Roma – Nulla in contrario verso una nuova candidatura italiana ma ad oggi l’unica sul tavolo per le Olimpiadi invernali 2026 e’ quella Milano-Cortina. “Ho auspicato fino all’ultimo che potesse andare avanti. Era un’idea bella innovativa, coraggiosa. Torino non ha accettato senza garanzie, mentre le regioni di Lombardia e Veneto lo vogliono sostenere. Non c’era alternativa”. Lo ha detto il presidente del Coni Giovanni Malago’, a margine della presentazione della sfida di rugby tra Italia e Nuova Zelanda, in programma il 24 novembre allo stadio Olimpico di Roma, nell’ambito dei test match autunnali.

A proposito della possibilita’ dell’Italia per quanto riguarda l’assengazione dell’organizzazione delle Olimpiadi, Malago’ ha spiegato: “Sulle candidature sono sempre stato positivo, all’estero malgrado tante cose godiamo di un credito importante. Sono ottimista”. Malago’ e’ poi tornato sulle dichiarazioni del sindaco di Torino Appendino: “Auspica ci sia una votazione del Consiglio nazionale del Coni- ha detto- tutto mi si puo’ dire tranne che non siamo stati pazienti, disponibili o sostenitori del fatto che Torino fosse della partita”.

“Da parte del Coni, nulla di ostativo, anzi. Se si possa mettere ai voti del Consiglio nazionale Coni la candidatura ai Giochi invernali 2026? Si puo’ fare anche dopo la sessione Cio di Buenos Aires, non c’e’ nessun problema. Ci sara’ una candidatura italiana, non c’e’ nulla in contrario. In Argentina presenteremo l’unica candidatura sul tavolo, Milano e Cortina. Se poi ce ne fosse un’altra, diremo al Cio che il Consiglio nazionale del Coni ha invertito la candidatura. Anche perche’, gli incontri con il Cio sono fissati nel mese di novembre”.