RomaDailyNews - Il sito di informazione di Roma

Malagò: sport sia sempre irreprensibile. Dobbiamo avere schiena dritta

Di seguito le parole di Giovanni Malagò, presidente del Coni. Bullismo e femminicidio "sono temi che conosciamo molto bene al Coni. Li abbiamo trattati in passato. E' chiaro che il mondo dello sport oggi, vista la sua straordinaria capacità di comunicare, deve esser bravo.

Roma – Di seguito le parole di Giovanni Malagò, presidente del Coni. Bullismo e femminicidio “sono temi che conosciamo molto bene al Coni. Li abbiamo trattati in passato. E’ chiaro che il mondo dello sport oggi, vista la sua straordinaria capacità di comunicare, deve esser bravo. Noi tutti dobbiamo avere la schiena dritta, non dobbiamo fare sconti ma essere irreprensibili. Tutti sbagliano ma se lo fa un maestro o un allenatore sbaglia doppiamente. Perché ha una responsabilità superiore per il modello di educazione che deve trasmettere ai giovani e in determinati casi i danni sono maggiori rispetto a un semplice cittadino”.

“E’ indispensabile inoltre che i genitori accertino bene a chi affidano i propri figli e la loro crescita”, ha sottolineato Malagò. Chiarendo poi: “Penso che questo tipo di manifestazione debba accendere un ulteriore campanello di allarme tra gli adulti. Spero che questa giornata non resti isolata ma, anzi, se vogliamo farla diventare una tradizione in questo Salone, che è la casa di tutti gli italiani, ne sarei molto felice”.