Pareggio in trasferta per la Roma Calcio Femminile

Roma – Penultima giornata di Serie B e ultima trasferta per la Roma Calcio Femminile, impegnata sul campo di un Cittadella che ormai non ha più nulla da chiedere a questo campionato ma che durante la stagione è riuscito a mettere in difficoltà diverse squadre. A centrocampo assente Filippi per squalifica.

Le giallorosse partono subito forte, con Kovacevic che al 4’ sfrutta un disimpegno sbagliato della difesa granata e si presenta a tu per tu con Aliquò, ma anzichè calciare serve Visentin che a porta vuota non sbaglia e sigla il vantaggio romanista. Dieci minuti più tardi clamorosa occasione non sfruttata dalla Roma CF: Landa imbecca bene Kovacevic, che da sola davanti alla porta calibra male il pallonetto che termina abbondantemente alto. Il Cittadella prova a rifarsi sotto, con Yebooa che però si allunga troppo il pallone e viene anticipata da Guidi in uscita. È il preludio al pareggio, che arriva al 25’ quando Sossella anticipa sulla corsa Sclavo e pennella un cross per Piovani, che sbuca alle spalle di Silvi e Cortelli e segna la rete dell’1-1. Al 32’ la Roma CF ha l’occasione di riportarsi in vantaggio, grazie a un rigore guadagnato da Visentin che purtroppo Polverino tira alto. Poco prima dell’intervallo Baldo non sfrutta un cross di Kastrati, tirando abbondantemente largo.

La ripresa si apre con una doccia fredda per la capitoline, quando a seguito di un fallo da ultimo uomo e al conseguente cartellino rosso, capitan Cortelli è costretta a lasciare anzitempo il campo, con la fascia che passa a Capparelli. Nonostante l’inferiorità numerica le giallorosse si riportano in vantaggio al 59’: filtrante di Polverino per Kovacevic, che stoppa il pallone, si gira e salta il difensore per poi scagliare un potente destro sotto la traversa. Complice l’uomo in più il Cittadella alza i ritmi, creando due buone occasioni su cui Guidi risponde presente con due grandi parate. Le granata ci credono e al 71’ trovano ancora il pareggio, quando Yebooa scappa alla difesa e mette in mezzo il pallone, con Kastrati che segna. Negli ultimi 20 minuti un’occasione per parte: prima Kovacevic, che ben imbeccata da Felgendreher si fa parare il tiro, poi Kastrati, il cui destro sfiora il palo.

Finisce quindi 2-2, con le giallorosse che ottengono, su un campo difficile, un buon punto utile a blindare matematicamente il quinto posto in classifica. Partita giocata non benissimo dalla Roma Calcio Femminile, che forse ha risentito dell’assenza di Filippi a centrocampo e non è riuscita a giocare veloce come al solito. Ottimo il rientro di Naticchioni, che dopo un lungo stop ha giocato tutto il secondo tempo senza sfigurare. Il campionato si chiuderà domenica prossima, quando al Certosa arriverà un Genoa ancora invischiato nella lotta per non retrocedere.

Cittadella-Roma Calcio Femminile 2-2

Marcatrici: 4’ Visentin, 25’ Piovani, 59’ Kovacevic, 71’ Kastrati.

Cittadella (4-3-3): Aliquò; Sossella (61’ Ciampanelli), Peruzzo, Baldo (78’ Fasoli), Meggiolaro (61’ Zorzan); Casarotto, Rigon, Galvan; Yebooa, Piovani (83’ Brotto), Kastrati.
A disposizione: Toniolo.

All.: Moreno Dalla Pozza.

Roma CF (4-3-3): Guidi; Capparelli, Silvi, Cortelli, Sclavo; Barbieri, Domi (59’ Ietto), Polverino (77’ Pisani); Landa (51’ Naticchioni), Kovacevic, Visentin (77’ Felgendreher).
A disposizione: Di Cicco, Checchi, Conte.

All.: Luigi Colantuoni.

Andrea Trupiano