RomaDailyNews - Il sito di informazione di Roma

Polisp. Borghesiana volley, la serie C femminile straccia Viterbo. Coach Cleman: «Vittoria dedicata alla Cellupica»

Più informazioni su

 

Una grande vittoria con dedica obbligata. La serie C femminile della Polisportiva Borghesiana volley batte con un secco 3-0 il Viterbo in una gara praticamente senza mai discussione. «Ma prima di ogni commento – esordisce coach Valter Cleman – voglio rivolgere il mio pensiero e quello di tutta la squadra e la società a Valentina Cellupica: la nostra atleta in settimana ha subito un grave lutto che ha sconvolto la sua vita e tutti noi, ci tenevamo molto a fare una grande gara da dedicare anche a lei e farle sentire il nostro affetto». Passando all’aspetto sportivo, Cleman si dice «molto soddisfatto. Era la gara che mi aspettavo e che aspettavamo da tempo, siamo stati praticamente perfetti e abbiamo centrato il risultato che ci eravamo prefissi. Abbiamo giocato una grande gara fatta di contenuti tecnici e tattici importanti e una grande intensità difensiva – sottolinea il tecnico capitolino -. Era da tempo che la mia squadra si esprimeva ad ottimi livelli, ma non riuscivamo ad ottenere ciò che il nostro gioco avrebbe meritato. La soddisfazione maggiore è rivolta a tutte le ragazze che hanno visto premiato il loro lavoro in palestra: ci alleniamo con grande impegno e concentrazione, sappiamo di poter competere contro ogni avversario e questo risultato ce ne da la conferma». La Borghesiana è risalita al quart’ultimo posto. «Se vogliamo centrare l’obiettivo salvezza non possiamo fermarci ora – dice Cleman – La vittoria col Viterbo ci deve spingere a lavorare ancora meglio perché il campionato ci pone subito di fronte ad uno scontro diretto contro un avversaria, il Bam Bam Don Bosco Nuovo Salario, che lotterà su ogni palla per rimanere attaccata al treno salvezza e i tre punti saranno fondamentali per il nostro cammino». Il quadro positivo è stato completato dalla bella vittoria della Seconda divisione femminile (sempre allenata da Cleman) contro il Quintilia. «Abbiamo fatto sembrare facile una gara che non lo era – spiega Cleman – e ci siamo attestati a ridosso delle prime della classe con la voglia di toglierci altre soddisfazioni. Rimane un po’ di rammarico per i punti persi ad inizio campionato, ma ora la squadra gira a pieno regime. A breve – conclude l’allenatore – speriamo di recuperare anche Scarpelli che sta smaltendo un piccolo infortunio ed essere al completo per le gare importanti».

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di RomaDailyNews, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.