Quantcast

Quattro pali e due goal, la Roma vince 2-1 in casa della Fiorentina

Roma – Dopo la sosta per le Nazionali, con l’Italia che ha disputato due amichevoli con l’Islanda, riparte finalmente la Serie A, e per l’occasione la Roma di Bavagnoli va a trovare la deludente Fiorentina di Cincotta.

Doppia traversa Roma
La Roma parte forte e nel giro di cinque minuti colpisce due volte la traversa: prima Bonfantini dai venti metri calcia col sinistro col pallone che sbatte sul montante e poi di nuovo in campo, poi Soffia dalla stessa posizione, sempre col mancino, scheggia la parte alta della traversa, con Schroffenegger che in entrambi i casi non avrebbe potuto nulla.

Fiorentina in vantaggio
Abbastanza a sorpresa, e col primo tiro in porta, le viola sbloccano il risultato a metà primo tempo. Serturini sbaglia un passaggio in orizzontale e consegna il pallone a Baldi, che dal limite dell’area calcia in porta mettendo la sfera all’angolino là dove Ceasar non può arrivare.

Spreca Serturini
Pochi minuti dopo il goal della Fiorentina le giallorosse hanno una grande occasione per pareggiare, ma Serturini, dopo aver fatto un magnifico controllo a seguire sul lancio di Giugliano, aspetta troppo prima di calciare in porta, venendo chiusa dal ritorno di Adami.

Terzo legno per la Roma
Thomas defilata in area controlla palla e non potendo calciare in porta appoggia per l’accorrente Bonfantini, il cui potente destro si stampa sul palo lontano alla destra di Schroffenegger. Roma sfortunata.

Ci prova Bernauer
Poco prima dell’intervallo la centrocamposta svizzera riceve palla sui venticinque metri e tenta una tanto splendida quanto potente conclusione col destro, con l’estremo difensore fiorentino che deve impegnarsi per respingere in angolo.

Palo di Serturini
Nella ripresa, quasi all’ora di gioco, Serturini raccoglie un lancio lungo di Giugliano e dopo aver controllato tenta di superare Schroffenegger con un tocco sotto, ma per la quarta volta il pallone termina la propria corsa sul palo. Sul proseguire dell’azione Bonfantini prova il sinistro a giro dalla distanza, con il portiere di casa che si distende e mette in corner.

La Roma pareggia
Esattamente alla metà del secondo tempo Bonfantini viene stesa in area da Tortelli con il direttore di gara che assegna il penalty. Sul dischetto si presente Giugliano, il cui destro termina in rete dopo il tocco di Schroffenegger.

Sorpasso giallorosso
Quattro minuti dopo il goal del pari la Roma passa meritatamente in vantaggio: Bonfantini riceve palla e dalla destra mette in mezzo un bellissimo cross sul quale Schroffenegger esce a vuoto, consentendo a Serturini in spaccata di siglare la rete del vantaggio romanista.

La Roma vince
Tanta sfortunata all’inizio, ma anche brava a continuare ad attaccare a testa bassa senza scomporsi, questa Roma vince meritatamente anche a Firenze e probabilmente blinda il quarto posto. La testa adesso è alla semifinale di ritorno di Coppa Italia, in programma il prossimo weekend, dove le capitoline dovranno difendere a Torino la vittoria ottenuta nell’andata contro la Juventus.

Photo credit AS Roma

Andrea Trupiano