Quantcast

Roma e Milan non si fanno del male, 0-0 al Tre Fontane

Roma – Al Tre Fontane va in scena l’antipasto della finale di Coppa Italia, con Roma e Milan che si affrontano nella quartultima giornata di campionato. Le giallorosse vogliono blindare il quarto posto, le rossonere rimandare lo scudetto della Juventus e respingere gli assalti del Sassuolo alla zona Champions.

Primo tempo divertente
Nei primi quarantacinque minuti di gioco si vedono buone occasioni da entrambe le parti. Al decimo ci prova Serturini, ma al momento di mettere in mezzo il pallone viene murata in corner. Ci prova poi Hasegawa, il cui destro di prima da dentro l’area termina di poco sopra la traversa. Ancora Serturini, ma Korenciova respinge. Alla mezz’ora clamorosa traversa del Milan: Boquete calcia dal limite Serturini devia e Ceasar tocca quel tanto che basta per mandare il pallone sul montante. Occasione anche per Giacini, ma Ceasar salva.

La Roma spinge
Nella ripresa sale in cattedra la Roma, con il Milan che gioca più di rimessa. Al nono lancio di Giugliano a innescare Bonfantini, ma Korenciova esce e sventa il pericolo. Dieci minuti dopo geniale filtrante di Bonfantini per Lazaro, il cui pallonetto a Korenciova battuta termina di poco sopra la traversa. Altra chance Roma con Giugliano che lancia Bonfantini, chiusa all’ultimo in corner da Agard. Si rivede il Milan con Giacinti, ma Soffia in scivolata compie un grande intervento chiudendo in angolo. Ultima occasione di marchio giallorosso, con Bernauer che scavalca Korenciova con un bel lancio e Serturini che vede la propria conclusione venir messa fuori dal ritorno del portiere rossonero.

Pari e patta
Finisce senza vincitori né vinti questo antipasto della finale di Coppa Italia, in programma il prossimo 30 maggio. Altro punto per la Roma, che vede sempre più vicina la conferma del quarto posto delle ultime due stagioni, buon punto invece per il Milan in ottica Champions. Partita viva, partita accesa con occasioni da entrambe le parti, probabilmente a rammaricarsi di più è proprio la Roma di Bavagnoli, che nonostante le tante occasioni create non riesce a sbloccare il risultato.

Photo credit AS Roma

Andrea Trupiano