RomaDailyNews - Il sito di informazione di Roma

Rugby Frascati Union 1949 (C1): Bocci, ora dipende da noi

Il Rugby Frascari 1949 ora è padrona del suo destino nella corsa al secondo posto, stante anche la caduta dell’Us Roma sul campo della Capitolina capolista del girone.

Roma – Un passo avanti importante nella corsa per il secondo posto. La serie C1 del Rugby Frascati Union 1949 ha vinto nettamente la gara interna di ieri contro Viterbo (72-12). Ora è padrona del suo destino nella corsa al secondo posto, stante anche la caduta dell’Us Roma sul campo della Capitolina capolista del girone. “Adesso dipende da noi. Dobbiamo continuare a giocare come fatto nell’ultimo periodo e conquistare altri dieci punti nelle due partite che rimangono”.

Parole e musica sono di uno dei giovani frascatani del gruppo, vale a dire il flanker classe 1998 Tiberio Bocci. “La gara con Viterbo è stata subito indirizzata nel verso giusto e chiusa già a fine primo tempo. Ci servivano questi cinque punti e li abbiamo conquistati con un’altra prestazione convincente”. La serie C1 del Rugby Frascati Union 1949 sembra aver nettamente cambiato passo da un paio di mesi.

“A un certo punto della stagione ci siamo parlati e ci siamo detti che dovevamo mettere in campo qualcosa in più. Il gruppo è compatto e si è creata una bella sintonia tra i giovani e i ragazzi un po’ più grandi. Ma anche tra noi e lo staff tecnico che è di assoluto spessore”. Nel prossimo turno il Rugby Frascati Union 1949 sarà ospite della Roma Urbe. Poi chiuderà le proprie fatiche in casa con la Lazio. “Una cosa per volta, ora abbiamo la testa alla partita di domenica. Che giocheremo contro un avversario che ha fatto sudare proprio la Lazio nell’ultimo turno – dice Bocci –. Se continuiamo a giocare come fatto nell’ultimo periodo, però, abbiamo grandi possibilità di portare a casa dieci punti nelle ultime due partite di campionato”.

Nel week-end del Rugby Frascati Union 1949, oltre alla sconfitta della serie C2 in casa della Rugby Roma, è arrivata una bella soddisfazione anche dall’Under 18. Che è stata capace di sbancare Paganica per 32-18 al termine di una prestazione molto positiva. Intanto nel settore femminile del sodalizio tuscolano si pensa già al futuro. Ogni venerdì, fino a tutto il mese di giugno, dalle 18 alle 19 si terranno gli allenamenti delle ragazze nate negli anni 2007, 2006 e 2005. Ragazze che il prossimo anno formeranno le squadre Under 12 ed Under 14.

Mentre in U12 si possono scegliere due percorsi. Uno in squadra mista ed uno anche solo tra bambine. Nell’ Under 14 il regolamento prevede una differenziazione del percorso e squadre formate solo da ragazze. Per ciò che concerne il campo, infine, l’Under 16 ha disputato un’altra tappa del suo campionato. Stavolta a L’Aquila, dando una nuova dimostrazione della crescita del gruppo.